Indietro
sabato 20 luglio 2024
menu
I tornei del 2023

Galimberti Tennis Academy, positive le prime partite degli allievi

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 29 gen 2023 17:40 ~ ultimo agg. 17:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La nuova stagione agonistica si apre subito con notizie positive per gli allievi della Galimberti Tennis Academy.

Francesco Forti ha raggiunto le semifinali nel torneo Itf Future tunisino di Monastir, tappa del “Magic Hotel Tours” (15.000 dollari, cemento). Nel suo primo impegno del 2023 il 23enne di Cesenatico, n.6 del seeding, al 1° turno ha superato 6-1 3-6 6-2 Fausto Tabacco, al 2° turno ha sconfitto 6-3 6-4 il russo Ilia Simakin e nei quarti ha regolato 6-3 7-5 l’olandese Guy Den Ouden, prima di cedere 7-5 6-2 al tunisino Moez Echargui (wild card), terza testa di serie, nel match che valeva l’ingresso in finale.

In doppio il portacolori del CT Massa Lombarda e Filippo Romano hanno esordito imponendosi 7-6 (10) 7-6 (6) su Catanzariti-Habib (Usa-Lbn), cedendo poi nei quarti per 7-6 (8) 6-4 ai portoghesi Pereira-Rodrigues.

Forti disputa da lunedì un secondo torneo ITF Future sempre sul cemento di Monastir, dotato in questo caso di 25.000 dollari di montepremi, dove sono al via anche altri allievi dell’ex davisman azzurro, vale a dire il ravennate Enrico Dalla Valle (al debutto stagionale) e il cervese Daniel Bagnolini.

Proprio nelle qualificazioni di questo torneo ha bagnato con un successo il suo esordio nel circuito professionistico il 17enne Sevan Bottari, che nel 1° turno si è imposto 7-6 (5) 6-2 sull’australiano Hugo Joaquin Babakian e ora affronta l’olandese Brian Bozemoj.
Dopo i buoni risultati ottenuti da Sevan nel circuito junior e anche in diversi tornei Open nazionali, con alcuni “positivi” contro avversari meglio quotati, abbiamo effettuato questa prova per fargli cominciare a respirare l’aria del tour – spiega coach Giorgio Galimberti – e lui ha rotto il ghiaccio con una vittoria. E di questo siamo davvero molto soddisfatti”.
Nella stessa località tunisina è in programma anche un torneo ITF Future da 15.000 dollari di montepremi, che vede iscritto Andrea Picchione.

Il 24enne aquilano, da tempo ormai trapiantato in Romagna, si è fermato solo in finale nel torneo di pre-qualificazione Open agli Internazionali BNL d’Italia andato in scena sui campi del Tennis Club Cagliari. Il 2.1 allievo della Galimberti Tennis Academy, prima testa di serie, negli ottavi ha travolto 6-1 6-1 il 2.3 Alessio Savoldi, nei quarti ha battuto 7-6 (8) 6-3 il 2.2 Alessio Zanotti, n.8 del seeding, in semifinale ha piegato 4-6 6-1 6-1 il 2.2 Marco Dessì, testa di serie n.5, per poi nel match clou cedere 6-1 7-5 al 2.2 Stefano Baldoni, settimo favorito del tabellone.

Ufficio stampa Galimberti Tennis Academy
Alessandro Giuliani