Indietro
mercoledì 1 febbraio 2023
menu
FUTSAL A2 FEMMINILE

1a al Flaminio del 2023 per la Virtus, Imbriani: "L'ambiente è sereno e carico"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 14 gen 2023 17:26 ~ ultimo agg. 17:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ultima giornata del girone di andata di Serie A2, la Virtus Romagna domani alle 16:00 ospita sul parquet del PalaFlaminio il Puccetta Calcio per quella che si preannuncia una sfida estremamente combattuta.

Primo appuntamento del nuovo anno che coincide dunque con l’ultima giornata del girone per le virtussine, che vogliono provare a chiudere questa prima parte di stagione con una vittoria che farebbe bene al morale e alla classifica.

L’avversaria, però, è di quelle toste: una squadra in buona salute che ha iniziato l’anno con un’importantissima vittoria casalinga sul Santa Mari Apparente e che ora, in classifica, si trova proprio a pari punti con la Virtus.

Le romagnole, invece, arrivano a questo delicato match dopo il 2-2 ottenuto sul difficilissimo campo del Napoli terzo in classifica.

La coach virtussina Imbriani commenta: «A Napoli, domenica scorsa, abbiamo disputato una buona gara contro una squadra che sta facendo un campionato importante. Abbiamo interpretato la sfida nel modo giusto, con la giusta cattiveria agonistica, mentalità vincente e soprattutto unione d’intenti».

Poi aggiunge: «Tutti elementi che mi fanno ben sperare per il proseguo del campionato. Questa energia positiva si è vista poi anche in settimana: ci siamo allenate bene. Vedo e sento un ambiente sereno e carico in vista della sfida di domani».

Ora, dunque, testa alla partita di domani contro il Puccetta: «Al Flaminio per l’ultima del girone di andata contro un’avversaria che ha gli stessi nostri punti e che merita tutto il nostro rispetto. Ma noi vogliamo continuare a dimostrare che abbiamo intrapreso la strada giusta e giocheremo per i tre punti».

Infine, Imbriani ha un pensiero per il ritorno al Flaminio dopo il lungo periodo di assenza del capitano Mencaccini e per il debutto casalingo di Muratori, che domenica contro il Napoli ha bagnato il proprio esordio in maglia Virtus con il decisivo gol del 2-2 finale: «A Martina Mencaccini, che è il nostro capitano, dico bentornata, ci è mancata tanto. Ad Asia Muratori le do il benvenuto nella nostra casa e le faccio l’in bocca al lupo, domani sentirà quanto è caldo il nostro pubblico».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna