Indietro
menu
Due arrestati

Rapina al parco mentre porta fuori il cane: gli puntano contro un coltello

In foto: una Volante della polizia (repertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 8 dic 2022 11:47 ~ ultimo agg. 9 dic 11:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Era uscito dopo cena per portare il cane a passeggio nel parco di via Sabaudia ma non si aspettava certo di restare vittima di una rapina. E’ accaduto intorno alle 22 di martedì quando un uomo ha chiamato il 112 segnalando quanto successo ai poliziotti della Volante immediatamente intervenuti. La vittima ha detto di essere stata prima avvicinata da uno dei due malviventi che gli ha offerto della droga e, al suo rifiuto, è arrivato un complice in bicicletta. Uno dei due lo ha poi immobilizzato alle spalle mentre l’altro lo ha minacciato con un coltello costringendolo a consegnare i 220 euro che aveva nel portafoglio. Grazie alla descrizione fornita dall’uomo, gli agenti hanno individuato poco distante i malviventi che però sono riusciti a darsi alla fuga e a far perdere le proprie tracce dileguandosi in direzione della spiaggia. Le ricerche sono proseguite per tutta la serata e parte della nottata finché i poliziotti hanno avvistato i due all’altezza del bagno 137 bloccandoli definitivamente. Si tratta di due cittadini tunisini, irregolari sul territorio italiano. Per loro l’accusa è di rapina aggravata in concorso.