Indietro
menu
contestata la rapina impropria

Il furto del monopattino non riesce e durante la fuga ferisce due poliziotti

In foto: due poliziotti impegnati nei controlli in zona stazione
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 5 dic 2022 15:48 ~ ultimo agg. 20:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sempre domenica, oltre al carabinieri costretto a ricorrere alle cure ospedaliere (vedi notizia), sono rimasti feriti anche due poliziotti della questura di Rimini, costretti a recarsi in pronto soccorso dopo aver arrestato un marocchino di 19 anni, irregolare sul territorio, che verso le 16.30 aveva cercato di rubare un monopattino al cliente di un kebab in Largo Giulio Cesare.

Il nordafricano, scoperto dal proprietario del mezzo, ha reagito con violenza colpendolo con un pugno in pieno volto, poi è fuggito. In zona stazione è accorsa una Volante a cui era stata segnalata una rapina in atto. I poliziotti non ci hanno messo molto a individuare l’aggressore, fermato al termine di un breve inseguimento. Durante le fasi del controllo il nordafricano ha sferrato un pugno sul cofano della Volante, poi si è avventato contro i due agenti, colpiti entrambi con manate e pugni.

Arrestato per tentata rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato, lunedì mattina il 19enne è comparso in tribunale per la direttissima. I due agenti, invece, sono stati accompagnati in pronto soccorso e, al termine degli accertamenti medici, dimessi con 10 giorni di prognosi ciascuno.