Indietro
venerdì 2 dicembre 2022
menu
Coppa Italia Serie C

Rimini-L.R. Vicenza 3-5 dcr. Ai quarti di finale vanno gli ospiti

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 16 nov 2022 14:13 ~ ultimo agg. 17 nov 20:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RIMINI-L.R. VICENZA 3-5 dcr (1-1)

Esce a testa alta, ai calci di rigore, il Rimini dalla Coppa Italia di Serie C, superato al “Neri” dal Vicenza al termine di una partita ricca di colpi di scena: nel primo tempo il rigore respinto da Galeotti a Rolfini, nella ripresa quello calciato fuori da Sereni, estromesso poi da un rosso difficile da comprendere, poi il legno di Regini, l’eurogol di Laverone e la replica, proprio nell’ultimo minuto di recupero, di Ierardi, che ha prolungato la partita di trenta minuti, durante i quali Valietti si è divorato il gol del ribaltone ospite. Insomma, non sono bastati 120 minuti per decretare il vincitore e ai rigori i giocatori vicentini sono stati perfetti, mentre per i padroni di casa Tonelli e Tanasa non sono riusciti ad andare a bersaglio. Ai quarti ci vanno quindi i ragazzi di Modesto. Ma, oltre a tanti rimpianti (soprattutto per aver subito il gol del pari quando ormai sembrava fatta), ci sono anche tante indicazioni positive che mister Gaburro dovrà ora cercare di mettere a frutto in campionato, a partire dalla trasferta di domenica prossima sul campo della Recanatese.

IL TABELLINO
RIMINI: 1 Galeotti, 5 Pasa (1′ sts 4 Tanasa), 10 Gabbianelli (19′ st 7 Tonelli), 11 Piscitella (1′ st 24 Sereni), 13 Regini, 25 Allievi (36′ st 6 Panelli), 27 Laverone, 32 Tofanari, 38 Rossetti, 44 Eyango (36′ st 8 Delcarro), 99 Vano (26′ 20 st Accursi). A disp.: 12 Zaccagno, 22 Lazzarini, 4 Tanasa, 15 Gigli, 17 Acquistapace, 31 Pietrangeli, 66 Serpe, 83 De Rinaldis. All. Gaburro.

L.R. VICENZA: 22 Grandi, 2 Valietti, 5 Bellich, 11 Rolfini (22′ st 78 Ierardi), 13 Pasini, 15 Greco, 17 Scarsella (19′ st 20 Jimenez), 73 Sandon, 77 Cavion, 88 Oviszach (9′ pts 8 Ronaldo), 94 Busatto (19′ st 27 Stoppa). A disp.: 1 Brzan, 98 Confente, 4 Corradi, 9 Ferrari, 10 Giacomelli, 23 Cappelletti, 80 Favero. All. Modesto.

ARBTRO: Giorgio Vergaro di Bari.
ASSISTENTI: Roberto D’Ascanio di Roma 2 e Marco Colaianni di Bari.
4° UFFICIALE: Gabriele Sacchi di Macerata.

RETI: 38′ st Laverone, 50′ st Ierardi.

AMMONITI: Pasa, Vano, Cavion, Pasini, Sandon, Regini, Allievi, Laverone, Tonelli, Bellich.

EPULSI: 21′ st Sandon per fallo di mano sulla linea di porta, 25′ st Sereni per doppia ammonizione, 13′ sts Panelli per doppia ammonizione.

NOTE. Corner: 7-11. Spettatori: 753 per un incasso lordo di 5.461 euro.

CRONACA E COMMENTO
Per gli ottavi della Coppa Italia di Serie C il Rimini ospita il Vicenza, quinto in classifica nel girone A con 20 punti. I biancorossi, dopo aver estromesso Ancona e Cesena, vanno a caccia del terzo “scalpo” eccellente. Mister Gaburro deve fare a meno di bomber Santini, appiedato dal Giudice Sportivo. Assenti anche gli infortunati Rosso, Haveri, Mencagli e Lo Duca.

Rimini in maglia a scacchi. In tenuta nera il Vicenza.

La partita. Si gioca. Dopo una manciata di secondi Rossetti guadagna la linea di fondo e va al cross basso, Grandi locca sicuro.
Al quarto d’ora rimessa di Valietti per Greco, doppio scambio corto tra i due e cross al centro, Rossetti recupera, poi si fa soffiare il pallone da Cavion, che tenta la conclusione a giro, fallendo la mira di poco.
Tra il 19′ ed il 21′ gli ospiti battono quattro corner di fila: nulla di fatto.
Al 32′ Oviszach allarga per Busatto, che gli rende il pallone, corpo a corpo con Piscitella, che commette un ingenuo fallo sulla linea di fondocampo. Il signor Vergaro di Bari indica il dischetto. Dagli undici metri calcia Rolfini, Galeotti si tuffa dalla parte giusta e respinge.
Al 35′ Vano lavora palla a destra e va al traversone, tacco di Piscitella per Regini, che calcia da dentro l’area, Grandi devia in corner, il primo per i biancorossi di casa.
Al 38′ Rolfini vince il corpo a corpo con Tofanari, avanza, entra in area e calcia, disturbato dallo stesso Tofanari, non trovando il bersaglio.
Al 41′ apertura di Rossetti per Piscitella, che serve Vano, conclusione murata da Pasini.
Si va al riposo sullo 0-0.

Si gioca la ripresa. Al 2′ cross dall’out di destra e Sandon mette in angolo, rischiando anche l’autorete.
All’11’ della ripresa cross di Sereni dall’out di sinistra, Gabbianelli controlla e appoggia per Eyango, il cui destro è deviano in corner.
Al 20′ Rossetti scambia con Tonelli e mette a centro area, Grandi esce, ma perde il pallone, il tiro di Vano è ribattuto dal portiere, quello di Laverone è salvato sulla linea da Pasini, quello di Tonelli viene intercettato con il gomito da Sandon. Rigore e rosso diretto per il giocatore del Vicenza.
Dal dischetto Sereni calcia a lato.
Al 24′ su un rilancio di Allievi Sereni e Bellich si scontrano, ha la peggio il difensore vicentino. L’arbitro estrae un rosso (discutibile) all’indirizzo del numero 24 in maglia a scacchi, ristabilendo la parità numerica.
Al 31′ punizione di Laverone, colpo di testa di Regini, pallone sul palo esterno.
Al 32′ Jimenez intercetta un passaggio sbagliato di Eyango, Regini entra in scivolata, Stoppa recupera la sfera e va alla battuta, Galeotti alza oltre la traversa.
Al 35’ Cavion cerca Valietti, Regini intercetta, Cavion intercetta a sua volta il rilancio di Tonelli, rincorre il pallone va al cross per Stoppa, è provvidenziale la chiusura di Laverone.
Al 38′ corner contestato dagli ospiti: Tonelli dalla bandierina, Pasini allontana, Laverone lascia partire un bolide che si insacca sotto la traversa. Rimini in vantaggio.
Al 43′ Stoppa riceve sulla trequarti, avanza, carica il sinistro, che non prende però il giro voluto.
Al 47′ Tonelli per Accursi, tentativo di cross fermato da Ierardi, ancora Accursi per Tonelli, la cui conclusione è murata da Bellich.
Nell’ultimo dei cinque minuti di recupero Ierardi riceve da Stoppa e lascia partire un destro che bacia il palo e finisce in rete. È il gol dell’1-1.
Si va ai supplementari.

Inizia il primo tempo supplementare. Dopo 27″ Accursi va al tiro, esterno della rete, con illusione del gol.
Al 12′ il tiro di Ronaldo, deviato da un compagno, termina a lato di un niente.
Finisce il primo tempo supplementare, dopo un minuto di recupero.

Al 3′ del secondo tempo supplementare Valietti per Ronaldo, ancora Valietti, che vince un rimpallo con Rossetti e va alla battuta, sfera deviata in corner.
All’8′ cross di Greco dall’out di sinistra, Valietti spunta in area, ma non inquadra il bersaglio, graziando il Rimini.
Una manciata di secondi dopo il tiro di Jimenez è tra le braccia di Galeotti.
All’11’ spunto a sinistra di Rossetti, Delcarro impatta sul secondo palo, Grandi salva sulla linea.
Al 13′ secondo giallo per Panelli per un fallo su Stoppa. Il Rimini chiude in nove.
La punizione di Ronaldo è sull’esterno della rete.
Finisce 1-1. Si va ai calci di rigore.

Sequenza rigori:
Ronaldo spiazza Galeotti 1-2;
Delcarro spiazza Grandi 2-2;
Stoppa realizza 2-3;
Rossetti spiazza Gradi 3-3;
Jimenez spiazza Galeotti 3-4;
Tonelli calcia, para Grandi 3-4;
Ierardi spiazza Galeotti 3-5;
Tanasa calcia, para Grandi.
Finisce 3-5. Passa ai quarti di finale il Vicenza.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI “BAIO”

]