Indietro
menu
il teatro in movimento

Riccione The Show, come assistere agli spettacoli del treno di Natale

In foto: lo spettacolo del 2018
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 28 nov 2022 17:14 ~ ultimo agg. 17:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dal 3 dicembre parte a Riccione The Show – Christmas Dream, il treno di Natale che ospita un teatro in movimento, con personaggi fiabeschi e sorprese, spettacoli di musical interpretati da artisti professionisti e dai giovani talenti di Riccione Dance Center. Un nuovo format di spettacolo dal sapore americano, nata nelle vie di Manhattan, tra i colori e le musiche di Broadway, ma ideato, realizzato e prodotto interamente in Italia. Nell’estate 2018, il Musical Viaggiante ha esordito in anteprima nazionale a Riccione, registrando il tutto esaurito ad ogni replica.

Quest’anno lo spettacolo diventa “The Show Christmas Dream” con più di 20 artisti professionisti. Il format originale, ideato da Mattia Guidi, realizzato da The Show Production in collaborazione con il Comune di Riccione vanta coreografie, regia e direzione artistica firmate Elena Ronchetti, nonché un cast con tutti artisti professionisti nazionali ed internazionali e con alcuni dei migliori giovani artisti del Riccione Dance Center.

The Show Christmas Dream esordirà sabato 3 dicembre alle ore 18.30. Le successive repliche saranno il 17, il 24, il 27 ed il 30 dicembre, sempre agli stessi due orari e sempre con partenza in Piazzale Ceccarini.

Sono previsti anche quattro special events in altri punti della Perla Verde ovvero: 17 e 24 dicembre ore 17.00 a Riccione Paese e 27 e 30 dicembre ore 17.00 ai Giardini dell’Alba sfilando poi in viale Dante e al porto.

Per ogni spettacolo (non per gli special event), è possibile prenotarsi gratuitamente per salire a bordo del Treno di The Show e godere degli spettacoli da un altro punto di vista. Per prenotarsi si può scrivere a iat@comune.riccione.rn.it. I posti disponibili per salire sul treno sono 30 per ogni replica.

“La caratteristica principale di questo innovativo format di spettacolo è proprio la sorpresa.  – ha spiegato Mattia Guidi, ideatore del format – Tutti sanno che ad un certo orario, in un certo punto della città, arriverà un grande treno turistico a 3 vagoni, ma nessuno sa cosa accadrà, da dove usciranno gli artisti e cosa succederà quando il treno deciderà di ripartire. Infatti, parliamo di Musical Viaggiante, perché finito il primo spettacolo il treno parte, sfilando lento per le vie del centro e portando con  sé artisti, pubblico e spettacolo, fino ad una nuova sosta, dove accadrà qualcosa di nuovo a sorpresa e così via per tutte le tappe del suo percorso”.