Indietro
menu
'narrazione superata'

Consiglio Comunale. Angelini (3V): il PD continua a scappare

In foto: Matteo Angelini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 10 nov 2022 12:50 ~ ultimo agg. 12:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Consigliere del 3V Matteo Angelini interviene sulla seduta tematica del consiglio comunale di questa sera sul personale sanitario (al momento destinata a saltare dopo l’annuncio della mancata partecipazione della maggioranza). Premessa: “La richiesta di tematico è stata, in ogni occasione, presentata a norma di legge e con un oggetto ben preciso”.

Sui costi delle sedute che saltano “di chi è la responsabilità di questa spesa se ha fare ostruzionismo è la Presidente stessa non invitando gli ospiti e la maggioranza a non presentarsi?”. La Minoranza c’è sempre stata e rappresenta anche quest’ultima una grandissima parte di cittadini Riminesi.  Le parole sono sempre belle, poi contano i fatti però, così come quando, sempre il Capo Gruppo PD, continua a “sparlare” di portare in aula “teorie del genere”, quando gli unici che continuano a scappare ad un confronto in cui non si portano teorie ma fatti conclamati sono sempre loro”.

“La questione risulta ogni volta sempre più semplice agli occhi delle persone, ovvero che c’è una mancanza di volontà definita da parte della politica PD a non voler accettare il fatto che le uniche teorie ad oggi sono quelle che sull’argomento stanno continuando a sostenere grottescamente solo loro, il mondo sta andando avanti e loro si ostinano a restare legati ad una narrazione superata e completamente smontata”.

Conclusione: “Come possono, alla luce di tutto questo, amministrare una città, governare una Regione e decidere sulla pelle delle persone?”