Indietro
menu
valorizzato il ponte romano

Taglio del nastro per l'area archeologica di San Vito

In foto: il taglio del nastro
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 16 ott 2022 16:37 ~ ultimo agg. 16:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tanta gente a San Vito per l’inaugurazione dell’area archeologica la cui riqualificazione ha portato alla valorizzazione del ponte romano, con un percorso ad anello in grado di unire le rovine dello stesso ponte, l’antico tracciato della via Emilia e il fiume Uso. La giornata è stata organizzata insieme dalla pro loco di San Vito e dalla parrocchia.

 

Una nuova pavimentazione, panchine, aiuole valorizzano la via che dal sagrato della chiesa dei santi Vito e Modesto conduce all’area del ponte, con un sistema di illuminazione che ne consente la fruizione anche notturna. All’inaugurazione hanno partecipato gli amministratori di Rimini, San Mauro e Santarcangelo per la posizione di confine che caratterizza San Vito, i rappresentanti della Pro Loco e della parrocchia, Anthea e la presidente della Banca Malatestiana, Enrica Cavalli.