Indietro
domenica 27 novembre 2022
menu
Calcio Prima Categoria

Rumagna-Accademia Marignanese 0-0

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 2 ott 2022 21:28 ~ ultimo agg. 21:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RUMAGNA-ACCADEMIA MARIGNANESE 0-0

IL TABELLINO
RUMAGNA: Evangelisti, Luta, Longo, Siroli, Sbrighi, Valenti, Giuliani (52° Reali), Bergamaschi (75° Batani), Casetti, Ercolani, Pezzella (52° Lombardi). A disposizione: Giangaspare, Amadori, Di Camillo, Marconi, Montalti, Batani, Viroli. Allenatore: Salsi.

ACCADEMIA MARIGNANESE: Badioli, Marfella, Markaj, Beccari, Lorenzi (80° Tirincanti), Luppoli, Cekirri, Marcolini (70° Ottaviani), Di Blasio, Romano (65° Ceccarini, 85° Gabellini), Bacchielli (60° La Pescara). A disposizione: Ottaviani G., Rossi, Vescini, Vandi, Tirincanti. Allenatore Mirko Palazzi.

Arbitro: Siani della Sezione di Ravenna.

Ammoniti: Romano, Luppoli (AM), Ercolano, Sbrighi (R).

Espulso: 28° Cekirri (AM).

CRONACA E COMMENTO
L’Accademia Marignanese esce imbattuta dal terreno di gioco del Rumagna, nonostante la inferiorità numerica per un’ora di partita, dimostrando carattere, personalità e determinazione per interrompere la striscia negativa di tre sconfitte consecutive fra campionato e coppa.

Dopo una fase iniziale di studio e un’occasione concessa ai padroni di casa, i gialloblu di mister Mirko Palazzi hanno l’occasione per passare in vantaggio al termine di una bella azione che si sviluppa nella zona centrale del campo, ma Filippo Bacchielli sciupa con una conclusione fiacca. Poi tocca a Di Blasio scattare sul filo del fuorigioco a involarsi in solitudine verso il portiere del Rumagna, che in area lo mette giù costringendolo a una fiacca battuta a rete. L’arbitro non concede un calcio di rigore che ai più è parso evidente, qualche dubbio sulla possibile posizione di fuorigioco non rilevata. Alla mezz’ora l’episodio della espulsione che ha condizionato l’andamento della partita, quando il centrocampista dell’Accademia Marignanese Cekirri subisce un evidente fallo a metà campo, i compagni mettono fuori la palla, l’arbitro va verso di lui ed estrae il cartellino rosso, sembra per avere apostrofato malamente l’avversario. Qui è venuto fuori il carattere gladiatorio della squadra, che ha stretto i denti, non ha arretrato il proprio baricentro ed ha continuato a giocare ribattendo colpo su colpo alle iniziative avversarie, sfoderando una prestazione che lascia ben sperare per il futuro.

Nella ripresa un altro episodio dubbio in area dei padroni di casa del Rumagna su Romano, ma l’arbitro ha fatto capire da inizio gara il suo metro di giudizio, interrompendo il meno possibile il gioco. Un buon pareggio per l’Accademia Marignanese che muove la classifica e fa morale, ottima la prestazione di tutta la squadra e in particolare del centrale difensivo e capitano Luca Beccari… una spanna sopra tutti.

Segreteria
ACCADEMIA MARIGNANESE

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
di Icaro Sport
]