Indietro
domenica 5 febbraio 2023
menu
Basket Serie A2

RivieraBanca Basket Rimini-Unieuro Forlì 79-84

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 9 ott 2022 16:40 ~ ultimo agg. 10 ott 17:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Unieuro Forlì 79-84 (17-31, 19-15, 24-23, 19-15)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Jazz Johnson 29 (5/10, 3/6), Derek Ogbeide 14 (6/10, 0/0), Alessandro Scarponi 8 (1/1, 2/4), Ursulo D’almeida 8 (2/2, 0/0), Andrea Tassinari 7 (2/5, 1/4), Davide Meluzzi 5 (1/3, 1/2), Stefano Masciadri 4 (2/5, 0/0), Marco Arrigoni 4 (2/3, 0/0), Simon Anumba 0 (0/0, 0/0), Francesco Bedetti 0 (0/0, 0/1), Elia Morandotti 0 (0/0, 0/0), Nicolò Baldisserri 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 16 / 19 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Derek Ogbeide 10) – Assist: 6 (Davide Meluzzi 2).

Unieuro Forlì: Fabio Valentini 22 (5/7, 2/6), Nathan Adrian 16 (1/5, 4/7), Daniele Cinciarini 16 (3/4, 3/5), Lorenzo Benvenuti 13 (4/6, 1/1), Lorenzo Penna 9 (0/1, 0/3), Giulio Gazzotti 3 (0/1, 1/1), Nik Raivio 3 (1/5, 0/1), Luca Pollone 2 (1/2, 0/3), Todor Radonjic 0 (0/0, 0/0), Benjamin Ndour 0 (0/0, 0/0), Michele Munari 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 21 / 33 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (Fabio Valentini, Nathan Adrian, Giulio Gazzotti, Nik Raivio 5) – Assist: 11 (Nik Raivio 4).

I RISULTATI DELLA 2a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI A2 GIRONE ROSSO E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
La prima di campionato al Flaminio è il derby più sentito, quello con l’Unieuro Forlì. RivieraBanca Basket Rimini ci arriva con la voglia di riscattare la sconfitta di San Severo nel debutto in A2.

I primi due punti della gara portano la firma di Ogbeide. Ma Forli è una sentenza dall’arco: 4/4, con 6/8 al tiro, e  gli ospiti sono già scappati: 6-16 a -6’20”. Per Rimini 3/8 dal campo. Ogbeide da due, ma Forlì va ancora a segno dai 6.75, poi fallo in attacco di Rbr. Entra Tassinari. Ancora tripla degli ospiti (13 tiri totali): 10-21. Benvenuti ancora dall’arco: 10-24. Tassinari dalla media: 12-24. Poi 12-26. Fallo di Forlì, Johnson va in lunetta e fa 2/2: 14-26. Bomba di Forlì, fallo in attacco di Cinciarini, per D’Almeida 1/2: 15-31. D’Almeida torna in lunetta e fa 2/2: 17-31. Fine primo quarto, Forlì perfetta al tiro e molto attenta a rimbalzo e nelle palle vaganti.

Benvenuti dalla media: 7 punti per il n. 25 ospite e 17-33. Secondo fallo di Cinciarini, che esce per Penna. Il play ai liberi fa 1/2: 17-36. Coach Ferrari chiama time out a -8’31”. Per Ogbeide canestro più fallo, ma non sfrutta il libero aggiuntivo. Adrian allo scadere da tre. Risponde Scarponi dall’arco: 22-39. Fallo di Valentini. Arrigoni fallo, Raivio in lunetta fa 1/2: 22-40. Anumba da sotto per il 26-40, time out Forlì a -5’41”. Adrian ancora da tre: 26-43. Valentini fa 2/2: 26-45. Per Rimini entrano Tassinari, Scarponi e Bedetti. Bel canestro prendendo la linea di fondo di Masciadri. Schiaccione di Ogbeide, il pubblico esulta, time out Forlì a -3’06”. Terzo fallo di Ogbeide, Cinciarini in lunetta, 1/2: 30-46. Fallo di Gazzotti in attacco, coach Martino lo cambia con Benvenuti. Arrigoni da sotto. Benvenuti ai liberi fa 0/2. Tassinari porta Rimini a -10: 36-46. Rimini con Tassinari  arriva ancora a -10, ma Forlì con bomba e aggiuntivo allunga ancora. Per D’Almeida 2/2 ai liberi: 53-63. Tripla di Johnson, tap-in di D’Almeida con Rimini a -5. Fallo di Cinciarini in attacco. 58-63.

Ultimi dieci appassionati minuti. E non iniziano bene per Rimini. Ancora rimbalzi e vaganti per Forlì. Rimini resta attaccata grazie ai punti di Johnson (che ha però  pessime medie): 65-74 a -7’23”. La bomba di Meluzzi porta Rimini a due possessi: 68-74. Time out Forlì, coach Antimo ci vuol parlare su. Passi. Obgeide da sotto: 70-74. Adrian da sotto per il nuovo +6 ospite: 70-76. Scarponi, tripla dall’angolo: 73-76. Johnson! 75-76. A -3’31”. La tripla di Scarponi sulla sirena dei 24″ è  sputata dal ferro. Fallo di Meluzzi, due liberi di Valentini, Johnson spara alla luna, poi commette fallo in difesa. Due liberi per Forlì. Coach Ferrari chiama a raccolta i suoi. Adrian fa 1/2: 75-81. Ogbeide sulla linea della carità, 2/2: 77-81. A -1’43”. Ogbeide stoppa Valentini, la preghiera di Forlì non va, ma sull’azione di attacco Tassinari perde palla e commette fallo. 2/2 di Forli: 77-83. Per Ogbeide quinto fallo commesso in attacco. Cinciarini in lunetta: il primo non va, il secondo è un airball. 17 secondi per andare al tiro, poi Johnson subisce fallo e va in lunetta, 79-83 a -34″. Tassinari commette fallo, Penna fa 1/2, la bomba di Rimini non va. Vince Forlì 79-84.

Rimini 28/56, 21/39 da 2, 7/17 da 3, 16/19 ai liberi.
Forlì: 26/58, 15/31 da 2, 11/27 da 3, 21/33 ai liberi.

Paolo Guiducci

VOTA L’MVP DI RBR

LA NOTA DI RBR
Una grande battaglia sportiva al Flaminio vede RivieraBanca Basket Rimini dare tutto sul campo, rimontando una brutta partenza ad handicap, ma dopo 40′ è l’Unieuro Forlì a strappare il referto rosa del primo derby di campionato. Grande colpo d’occhio sugli spalti con oltre 3.000 tifosi presenti; grazie ai tifosi biancorossi per aver superato lo storico record di abbonamenti (1.223).

In occasione della prossima trasferta di Cento (domenica 16 ottobre alle ore 18:00) la Curva Basket Rimini “Barrio H294” organizza un pullman per seguire la squadra. Partenza alle ore 15 dal PalaFlaminio, costo 10€ per i tesserati Barrio, 15€ per i non tesserati. Info e prenotazioni al numero +39 351 733 2856.

L’inizio sorride all’Unieuro che buca la retina dalla lunga distanza con Adrian, Valentini e Gazzotti costringendo Ferrari al timeout (6-16 al 5′). Ogbeide schiaccia in mezzo all’area, ma il tandem Benvenuti-Cinciarini suona ancora la carica da tre punti (10-24 all’8′). In chiusura di primo quarto Cinciarini va ancora a segno col tiro pesante, D’Almeida limita i danni dalla lunetta (17-31).

Inerzia favorevole a Forlì anche nel secondo quarto con Benvenuti che va doppiamente a segno, Ogbeide prova a contenere (19-36 al 12′). Botta e risposta Adrian-Scarponi da tre punti, ci pensa poi un’altra bomba di Adrian insieme ai liberi di Valentini a firmare l’ulteriore allungo Unieuro (26-45 al 26′). Rimini si desta con un’altra schiacciata di Ogbeide, poi due canestri in fila di Tassinari valgono il -10 di fine primo tempo (36-46).

Cinciarini-Valentini escono bene dagli spogliatoi, ma un indemoniato Johnson segna 6 punti consecutivi prima che il canestro in contropiede di Masciadri costringa Martino al timeout (47-57 al 24′). Botta e risposta Tassinari-Adrian da tre punti, Johnson non si ferma ed il tap in di D’Almeida vale il -5 RivieraBanca (58-63 al 28′). In chiusura di terzo quarto gli ospiti propiziano un break di 2-6 grazie ai giri in lunetta di Valentini, Penna e Benvenuti (60-69).

Benvenuti e Penna guidano l’Unieuro all’inizio dell’ultimo quarto (62-74 al 32′), ma le bombe di Johnson e Meluzzi forzano un altro timeout di Martino con Rimini più vicina (68-74 al 33′). Scarponi e Johnson vanno a segno per il -1 (75-76 al 37′), ma un super Valentini imbuca altri quattro punti consecutivi che costringo Ferrari al timeout (75-80 al 38′). Ogbeide accorcia ma non basta: Penna fa 3/4 dalla lunetta nei secondi finali e garantisce la vittoria di Forlì (79-84)

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 16 ottobre alle ore 18:00 per il derby contro Tramec Cento, terza giornata di campionato.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO