Indietro
lunedì 6 febbraio 2023
menu
Calcio Serie C

Rimini-Vis Pesaro 5-0: cronaca, tabellino, video e gallery

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 16 ott 2022 11:16 ~ ultimo agg. 17 ott 17:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RIMINI-VIS PESARO 5-0

Il Rimini ci ha preso gusto. Dopo l’uno-due in avvio di Gubbio, contro la Vis Pesaro fa addirittura meglio e al 25′ è già avanti 4-0, grazie alla doppietta di Gabbianelli (in gol per la terza domenica consecutiva), alla rete di Delcarro e al rigore trasformato da Santini, che poi concederà il bis su azione (con la sua specialità, il destro a giro) nella ripresa salendo a quota 8 nella classifica marcatori del campionato (più un gol in Coppa Italia). Insomma una domenica di festa per il popolo biancorosso, accorso in massa al “Romeo Neri”: 3.440 i paganti nella “Giornata Biancorossa” nella quale non sono valide le tessere stagionali, nel giorno in cui la Rimini Calcio ha festeggiato i 110 anni di vita. Una “manita” quella rifilata ai marchigiani frutto di una prestazione di squadra ottima, che ha visto come protagonista anche il portiere Zaccagno, decisivo al 7′ quando il vantaggio era ancora esiguo e autore di una prestazione sopra le righe. Terza domenica da vincenti per i ragazzi di Gaburro (quattro vittorie di fila con il blitz di Coppa ad Ancona). E mercoledì si viaggia in una regione finora ostica per i biancorossi, la Toscana: trasferta in casa del Siena, battuto oggi 2-0 sul campo della Torres.

IL TABELLINO
RIMINI: 12 Zaccagno, 5 Pasa (30′ st 83 De Rinaldis), 6 Panelli, 7 Tonelli (22′ st 38 Rossetti), 8 Delcarro, 10 Gabbianelli (22′ 44 Eyango), 13 Regini (12′ st 3 Haveri), 27 Laverone, 29 Santini, 31 Pietrangeli, 99 Vano (12′ st 11 Piscitella). A disp.: 1 Galeotti, 22 Lazzarini, 4 Tanasa, 15 Gigli, 17 Acquistapace, 19 Rosso, 20 Accursi, 32 Tofanari. All. Gaburro.

VIS PESARO: 22 Farroni, 2 Ghazoini (31′ st 6 Rossoni), 3 Zoia, 4 Gavazzi, 10 Cannavò (26′ st 16 Astrologo), 11 Egharevba, 14 Bakayoko (1′ st 7 Ngom), 19 Fedato (1′ st 13 Borsoi), 20 Aucelli, 23 Coppola (40′ st 8 Nina), 36 Provazza. A disp.: 12 Campani, 35 Nicoli, 9 Sosa, 17 Venersandi, 18 Sanogo, 25 Cavalli, 27 Garau, 28 Gucci, 31 Cusumano. All. Sassarini.

ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona.
ASSISTENTI: Matteo Paggiola di Legnago e Francesco Romano di Isernia.
4° UFFICIALE: Mattia Nigro di Prato.

RETI: 4′ pt e 13′ pt Gabbianelli, 20′ pt Delcarro, 25′ pt (rig.) e 20′ st Santini.

AMMONITI: Gavazzi, Bakayoko, Cannavò, Vano, Coppola, Pasa.

NOTE. Corner: 4-7. Spettatori: 3.440, incasso 31.684 euro.

I RISULTATI DELL’8a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini vuole festeggiare i 110 anni di vita con una vittoria sulla Vis Pesaro, anche per allungare una striscia positiva fatta di tre vittorie di fila tra campionato e Coppa Italia. Prima del calcio d’inizio il presidente Rota ed il sindaco Sadegholvaad consegnano una maglia con il numero 110 a Gastone Montesi, il più anziano presidente della Rimini Calcio in vita. In classifica i biancorossi romagnoli hanno un punto in più dei marchigiani: rispettivamente 13 e 12. È “Giornata biancorossa”, non valgono gli abbonamenti ma sono 3.440 gli spettatori paganti al “Romeo Neri”. Mister Gaburro conferma per la terza domenica di fila lo stesso undici di partenza.

Rimini in maglia a scacchi, in completo nero la Vis.

La partita. Gabbianelli parte da destra, si accentra, evita due avversari e calcia in porta, Farroni resta di sasso. Rimini in vantaggio. Sono passati 3 minuti e 37 secondi. Terza domenica consecutiva con gol per il numero dieci di Gaburro.
Al 6’ Cannavò fa correre a sinistra Provazza, chiuso con mestiere da Panelli. Il 36 della Vis reclama il rigore.
Al 7’ spunto in area di Bakayoko, Cannavò non aggancia, Egharevba calcia di prima, Zaccagno si salva di piede.
Una manciata di secondi dopo la battuta da fuori area di Fedato sibila a lato.
Al 10′ il primo corner della partita, è per il Rimini. Nulla di fatto sugli sviluppi.
Al 13’ rilancio lungo di Panelli, Vano di forza su Bakayoko, poi il 99 appoggia di testa per Gabbianelli, che completa la doppietta personale, tra le proteste dei giocatori pesaresi. Rimini 2-Vis 0 e quarto gol nelle ultime tre di campionato per il mancino di Fano.
Al 20′ Laverone e Gabbianelli combinano a destra, cross al centro per Delcarro, che fa passare la palla tra le gambe di Farroni. 3-0.
Al 22′ schema su corner per il Rimini: Gabbianelli imbecca a centro area Santini, che si sistema il pallone e calcia, fallendo la mira di poco.
Al 24′ tiro dalla bandierina per il Rimini: l’incornata di Pietrangeli viene fermata dal tocco di mano di Zoia. Rigore. Sul dischetto si presenta Santini, che trasforma, nonostante l’estremo ospite si tuffi dalla parte giusta. 4-0.
Al 31′ primo corner per gli ospiti: batte Zoia, stacco di testa di Vano, che allontana, ci prova da lontano Ghazoini, pallone a fondo campo.
Al 34′ il cross di Tonelli per Vano è alto, sfera che si perde oltre la linea di fondo.
Al 36′ il tiro dal limite dell’area di Provazza sorvola la traversa.
Al 37′ Tonelli entra in area e calcia, Farroni devia in angolo.
Al 43′ Vano riceve al limite dell’area e tenta il pallonetto, sfera oltre la traversa.
Al 44′ Tonelli recupera palla, Pasa gliela restituisce, il cross per Vano è troppo lungo, pallone a fondo campo.
Al 45′ Tonelli spara fuori da dentro l’area.
Un minuto di recupero. Si va al riposo con il Rimini avanti 4-0.

In apertura di ripresa il neoentrato Ngom si può involare verso l’area biancorossa, puntuale la chiusura di Pietrangeli.
Al 16′ la conclusione di Ngom è centrale, ordinaria amministrazione per Zaccagno.
Al 20′ il Rimini cala la cinquina con un gol di Santini alla Santini: il numero 29 si porta avanti il pallone, si accentra partendo da sinistra e conclude a giro. Completata la doppietta personale e nono centro stagionale (l’8° in campionato). Questa volta la mitraglia è sotto la Curva Est.
Al 25′ conclusione angolata di Aucelli e risposta superlativa di Zaccagno, che si distende e devia in angolo.
Al 27′ Piscitella recupera palla nell’area avversaria, si accentra e conclude, pallone a lato di un niente.
Al 29′ errore in disimpegno di Panelli, Ngom può calciare, ma la mira è alta.
Al 38′ colpo di testa di Egharevba e altra risposta da fuoriclasse di Zaccagno.
Al 39′ Coppola riprende la respinta corta della difesa di casa e calcia, il portiere biancorosso para senza patemi.
Dopo una manciata di secondi di recupero arriva il triplice fischio.
Finisce 5-0 per il Rimini. Terza vittoria di fila in campionato per i biancorossi, che salgono a quota 16 in classifica. E mercoledì sera trasferta a Siena.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI CESARE TREVISANI

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO