Indietro
menu
beneficiari in calo

Reddito di cittadinanza per tremila nuclei riminesi. Croatti: lotteremo per difenderlo

In foto: il logo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 29 ott 2022 07:02 ~ ultimo agg. 28 ott 22:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Secondo i dati dell’Osservatorio statistico riguardanti luglio 2022, sono 2.973 i nuclei familiari della provincia di Rimini a percepire Reddito di Cittadinanza (2.476) e Pensione di Cittadinanza (497).
Lo rileva il senatore del MoVimento 5 Stelle Marco Croatti.“Sono dati che fotografano la dimensione numerica del RDC nel nostro territorio e indicano come queste misure siano fondamentali per sostenere tante famiglie riminesi”.
Sono 5.255 le persone coinvolte complessivamente e che l’importo medio mensile erogato è di 454,73 euro. Osservando l’andamento medio annuale dei nuclei richiedenti a Rimini si nota una diminuzione costante: nel 2019 erano mediamente 5.793, nel 2020 erano 4.606, nel 2021 erano 3.803, nel 2022 sono 3.023.
In Emilia Romagna sono stati 33.264 i nuclei familiari percettori a luglio 2022 e l’importo medio è simile al dato riminese: 460,93 euro.
“Con l’insediamento della premier Giorgia Meloni, a cui vorrei augurare buon lavoro, inizia ufficialmente una legislatura in cui il M5S sarà pronto a dare battaglia su ogni azione della destra che dovesse essere tesa ad attaccare il Reddito di Cittadinanza. Questo strumento ha salvato dal baratro della povertà un milione di persone stando alle elaborazioni dell’Istat. Se questo governo proverà a smantellarlo troverà una strenua resistenza politica. Dentro e fuori le istituzioni”. Conclude Croatti.