Indietro
martedì 7 febbraio 2023
menu
Volley A2 Femminile

La neopromossa 3M è la prima avversaria della Omag-MT

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 20 ott 2022 11:38 ~ ultimo agg. 11:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono terminati gli allenamenti congiunti, le amichevoli, i tornei. Domenica 23 ottobre parte il campionato di A2 e l’Omag-MT debutta al Pala Marignano, davanti al proprio pubblico, contro la neopromossa 3M Perugia.

La lunga preparazione, iniziata il 29 agosto, ha consentito ai coach Enrico Barbolini e Alessandro Zanchi di affinare la condizione fisica per costruire le intese e il gioco per affrontare questo difficile campionato di A2. Il presidente Stefano Manconi, il direttore sportivo Piero Babbi e l’allenatore Enrico Barbolini hanno creato un gruppo quasi interamente rinnovato (quattro le atlete riconfermate), giovane e ambizioso.

Abbiamo chiesto al tecnico marignanese un giudizio sulla prima giornata del torneo.

Enrico, la prima gara di campionato non è mai facile perché c’è da superare l’emozione dell’esordio e, nel vostro caso, affrontare una neopromossa che porterà con sé tutta l’energia e l’entusiasmo di chi gioca per la prima volta in questo campionato. Siete pronti e cosa dirà alle sue atlete prima della partita?

“Noi siamo pronti per questo campionato. Effettivamente la prima partita generalmente è un po’ diversa dalle altre gare, però noi l’affronteremo con grande determinazione e attenzione. Fortunatamente le ragazze stanno fisicamente tutte bene, a parte Giulia Saguatti e hanno una grande voglia di giocare. Perugia sicuramente sarà molto motivata per il suo esordio in A2, ma anche noi abbiamo voglia di gareggiare in partite che contano e per noi giocare la prima davanti al nostro pubblico rappresenterà sicuramente uno stimolo in più. Alle ragazze non dirò niente di particolare, analizzeremo un po’ le caratteristiche dell’avversario. Noi, però, dobbiamo essere coscienti delle nostre potenzialità, ormai ci conosciamo bene per cui cose particolari da dire non credo ce ne siano. Le ragazze sono consapevoli che abbiamo raggiunto un buon livello di gioco, ma allo stesso tempo che abbiamo ancora tanta strada davanti che potrebbe portarci a crescere e sinceramente in questo momento non so fino a quale livello”.

Il vice allenatore Alessandro Zanchi è al suo sesto anno alla Consolini. Alessandro, per lei il debutto rimane comunque un’emozione oppure la “prima” ormai rappresenta solo una normale gara di campionato?

“La prima è sempre emozionante perché ogni anno è diverso. È vero che a ogni stagione sportiva si ripetono le stesse cose per cercare di raggiungere la miglior condizione possibile, si cercano i giusti equilibri, l’amalgama della squadra. Eppure la prima gara suscita ogni volta un’emozione particolare, ti regala quell’adrenalina dei grandi eventi. Giocare la prima davanti ai nostri tifosi è un vantaggio perché come tutte le ragazze anche il pubblico sugli spalti manifesta una carica, un entusiasmo, una forza ancora più grande che, naturalmente, arriva in campo e al cuore delle atlete”.

Alessia Bolzonetti è una delle quattro atlete riconfermate anche per la nuova stagione sportiva ed è curiosa di capire sul campo le reali intenzioni della squadra.

“Siamo molto contente di iniziare il campionato perché ormai sono passati due mesi dall’inizio della preparazione – afferma Alessia -. Dopo tante amichevoli vogliamo testare sul campo il nostro grado di preparazione e capire quali sono le nostre reali potenzialità. Sono molto contenta delle mie compagne e di come abbiamo lavorato fin d’ora. Domenica ci attende una bella sfida. Il debutto casalingo è stupendo perché giocheremo di fronte ai nostri “nipoti”. Noi tutte siamo cariche e desiderose di capire come andrà questo campionato e ci apprestiamo a questa nuova avventura in modo molto propositivo”.

Ventunenne ma già al suo quarto anno di A2, nonostante la sua giovane età, Sveva Parini può essere considerata una veterana della categoria. Lo scorso anno è stata la quinta miglior centrale.

Sveva, nella precedente stagione sportiva indossava la maglia della Sigel e nella prima di campionato avete superato fuori casa il Sassuolo per 3 set a 2. Domenica debutterà nella prima gara ufficiale con i colori dell’Omag-Mt davanti ai suoi tifosi. Cosa si aspetta da quest’avvio di stagione?

“Tutta la squadra – afferma una serena Sveva Parini – è molto carica e motivata. L’augurio è di iniziare nel migliore dei modi questo difficile campionato. Noi, naturalmente, scendiamo in campo per ottenere l’intera posta in palio. Io sono completamente a disposizione della squadra, carica come tutte le mie compagne di gioco e spero di dare il mio contributo per conquistare la prima vittoria del torneo”.

Coach Barbolini potrà schierare la formazione tipo avendo tutte le atlete a disposizione, ad eccezione di Giulia Saguatti. Fischio d’inizio alle ore 17,00.

La partita sarà trasmessa in diretta su Icaro TV (canale 18).

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO