Indietro
menu
Lutto cittadino

Giovedì allo stadio di Riccione i funerali delle sette vittime

In foto: le sette vittime dell'incidente
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 10 ott 2022 17:55 ~ ultimo agg. 11 ott 15:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Saranno celebrati giovedì alle 14.30 allo stadio di Riccione i funerali congiunti delle sette vittime del tragico incidente avvenuto venerdì scorso sulla A4 in Veneto. Sarà l’occasione per la comunità riccionese (e non solo) per stringersi e pregare nel ricordo dell’ex sindaco Massimo Pironi, della responsabile educativa del Centro 21 Romina Bannini e dei cinque ragazzi ospiti del centro, Francesca Conti, Rossella De Luca, Maria Aluigi, Valentina Ubaldi e Alfredo Barbieri. A presiedere i funerali sarà il Vescovo con tutti i parroci di Riccione che concelebreranno la Santa Messa. È prevista la partecipazione alla funzione di numerosi cori della città. “La grande partecipazione dei riccionesi, e non solo, al dolore causato da questa immane tragedia ci porta a organizzare i funerali nel luogo più capiente e adeguato: lo stadio di Riccione”, ha detto la sindaca Daniela Angelini. Allo stadio saranno disponibili circa duemila posti nelle tribune, mentre nel prato potranno trovare posto altre seimila persone. All’esterno sono presenti aree di sosta per circa 600 auto, oltre a tutti quelli lungo le vie limitrofe. L’ altare sarà allestito lungo il margine del rettangolo di gioco opposto alle tribune: è prevista l’installazione di alcuni maxischermi. Ai lati dell’altare saranno riservati dei posti per le famiglie delle vittime e per i componenti del coro. Nella giornata dei funerali oltre agli agenti della Polizia locale saranno mobilitati anche i volontari della Protezione civile e della Croce Rossa. “Sono già tantissimi i riccionesi che ci hanno dichiarato la propria disponibilità a partecipare all’organizzazione dei funerali: ringrazio ognuno di loro a nome della città”, ha concluso la prima cittadina.

Le salme saranno trasportate da San Donà di Piave la mattina di mercoledì. La camera ardente verrà allestita all’interno del palazzetto dello sport, il PlayHall di viale Carpi (struttura che era stata inaugurata proprio da Massimo Pironi) mercoledì dalle 15 alle 19 e giovedì dalle 7 alle 13.

La sindaca proclamerà il lutto cittadino per la giornata di giovedì.

Meteo Rimini
booked.net