Indietro
mercoledì 8 febbraio 2023
menu
Volley C Femminile

Emanuel Riviera Volley Rimini-Fenix Energia Faenza 0-3

In foto: Emanuel Riviera Volley Rimini
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 30 ott 2022 17:09 ~ ultimo agg. 19:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Emanuel Riviera volley Rimini-Fenix Energia Faenza 0-3 (22/25; 23/25; 16/25)

Faenza arriva a Rimini con la voglia di vincere e ha vinto, Rimini scende in campo con poca convinzione e ha perso.

Così si può riassumere una opaca prestazione delle padrone di casa che, dopo aver combattuto per tre gare in fila con un miglioramento visibile, hanno avuto ieri una involuzione nel gioco, ma soprattutto nell’atteggiamento dimostrato in campo: visi spenti contro un Faenza frizzante ed entusiasta.

Andiamo con ordine. Coach Bazzocchi mette in campo Catalano in battuta, Magi, Sangoi, Morelli, Morettini e Orsi, libero Forlani. Risponde coach Manca con Goni, Emiliani, Spada, Betti e l’eterna Maines, libero Seganti.

Nel primo set le due compagini si equivalgono e circa a metà tempo il Riviera tenta il break portandosi a +4 sulle avversarie.

Le Riminesi cominciano con qualche errore di troppo e le Faentine aggiustano il tiro, pareggiano e si portano in vantaggio (20-19), poi lo stacco lo effettua Faenza e oramai è tardi per rimediare e con un parziale di 5 a 3 le Manfredi cambiano campo in vantaggio.

Stessa storia nel secondo parziale, punto a punto (11-11); questa volta è Faenza che si scatena ed effettua un break travolgente (22-16 e a seguire 23 a 18): qui il set pare finito, ma le ragazze di Bazzocchi colpite nell’orgoglio hanno finalmente una reazione che le porta sul 23 pari: qui la voglia di vincere della Fenix ha il sopravvento, ma gli errori sono delle padrone di casa, prima una battuta sbagliata, poi Maines sfodera una battuta lungo linea che sorprende le nostre trovando la ricevitrice fuori posizione.

Nel terzo set non c’è storia e Faenza, forte del due a zero, si esalta: loro fanno tutto bene, Rimini sbaglia tutto e non c’è più tempo per rimediare… Faenza viene a Rimini per vincere e vince, Rimini giochicchia e perde.

Non sono serviti i tentativi di Bazzocchi che tenta, nell’arco della partita, di mettere in difficoltà le avversarie con cambi delle diagonali, con inversione delle centrali, ma ieri sera è stata una giornata no corale per le ragazze del Riviera. È, comunque, solo la quarta gara di campionato contro una squadra sicuramente quadrata e che sarà una delle papabili al successo del girone.

Nel volley è importantissimo l’atteggiamento in campo, più grinta e meno chiacchiere, tanto allenamento e sudore in palestra, attaccamento ai colori della società e dedizione alle indicazioni degli unici che in palestra hanno potere decisionale: le giocatrici giocano, gli allenatori allenano! Da dimenticare la sconfitta e fare tesoro degli errori!

TABELLINI
Moras 1
Orsi 4
Catalano 1
Morelli 12
Morettini 6
Magi 8
Sangoi 6
Marconato 3
Fiorucci e Pasolini
Forlani libero

Ace: Riviera 5 – Fenix 5

Battute sbagliate: Riviera 12 – Fenix 8

Muri: Riviera 5 – Fenix 5

Errori: Riviera 15 – Fenix 12

Attacchi punto: Riviera 31 – Fenix 40

Riviera: ricezione 67% – attacco 27%

Arbitri: Casadei Stefania e Marchetti Marco di Forlì

Pubblico: 75

Ufficio Stampa Emanuel Riviera Volley Rimini