Indietro
menu
meno tamponi, meno casi

Coronavirus. Cala la percentuale di positività, aumentano i ricoveri in reparto

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 3 ott 2022 16:36 ~ ultimo agg. 18:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Come da prassi nei giorni festivi ci sono meno casi su meno tamponi ma cala sensibilmente la percentuale di positività, poco più della metà di ieri.

In provincia di Rimini i nuovi contagi sono 159, in Emilia Romagna i nuovi contagi sono 1.964, su un totale di 10.664 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 6.942 molecolari e 3.722 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 18,4% (ieri il 34,6). L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 49,5 anni.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 23 (+1 rispetto a ieri, pari al +5%), l’età media è di 67,8 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 725 (+40 rispetto a ieri, +6%), età media 74,2 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Parma (invariato); 2 a Reggio Emilia (invariato); 2 a Modena (+1); 7 a Bologna (invariato); 2 a Imola (+1); 2 a Ferrara (invariato); 2 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 2 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Piacenza (-1).

La situazione dei contagi nelle province vede Reggio Emilia con 316 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 211.963), seguita da Modena (260 su 284.707) e Bologna (253 su 381.836); poi Ravenna (205 su 177.472), Parma (195 su 158.872) e Rimini (159 su 176.333); quindi Ferrara (158 su 134.397), Piacenza (149 su 96.803) e Cesena (115 su 105.574); infine Forlì (109 su 87.295) e il Circondario Imolese (45 su 57.923).

Le persone complessivamente guarite sono 1.453 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.828.163. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 26.972 (+508). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 26.224 (+467), il 97,2% del totale dei casi attivi.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Purtroppo, si registrano 3 decessi, riferiti ai giorni scorsi:

  • 2 in provincia di Modena (una donna di 92 anni e un uomo di 86 anni)
  • 1 in provincia di Bologna (un uomo di 98 anni)

Nessun decesso nelle altre province.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 18.040.

]