Indietro
martedì 31 gennaio 2023
menu
Calcio Prima Categoria

Accademia Marignanese-Mondaino 0-1

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 23 ott 2022 20:40 ~ ultimo agg. 24 ott 02:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

ACCADEMIA MARIGNANESE-MONDAINO 0-1

IL TABELLINO
Accademia Marignanese: Badioli, Luppoli (85° Izzo), Markaj (73° Siciliano), Beccari, Lorenzi (68° Tirincanti), Rossi, Cekirri, Ottaviani (73° Ceccarini), La Pescara, Romano (63° Di Blasio), Bacchielli. A disposizione: Ottaviani, Gabellini, Vandi. Allenatore: Mirko Palazzi.

Mondaino: Marfoglia, Sanchini, Ceccaroni, Dadi, Casolla, Mancini E., Tenti (75° Muarremi), Mercuri, Errichiello (81° Sani e 89° Baaffoni), Ottaviani, Giometti. A disposizione: Tullio, Pennacchini, Mancini M., Cevoli, Di Renzo, Silva Bahiano. Allenatore: Stefano Bertuccioli.

Arbitro: Samuele Casali della Sezione di Rimini.

CRONACA E COMMENTO
Non è bastata nemmeno la presenza in tribuna del concittadino Eraldo Pecci all’Accademia Marignanese per invertire la tendenza negativa e sbloccare la propria situazione di classifica.

Complice il Mondaino, squadra ospite dal budget rilevante per la categoria, composta di giocatori stagionati, ma di provata esperienza, solida in difesa e concreta all’inverosimile in tutte le zone del campo, in grado di sfruttare l’unica vera occasione della partita, capitata sui piedi di Giovanni Casolla, sulla sua mattonella preferita e trasformata con un diagonale che non ha lasciato scampo al portiere dei padroni di casa.

Di rilevante solo due richieste di calcio di rigore degli ospiti nella ripresa, prima della rete decisiva, ignorate giustamente dal direttore di gara. La nota più negativa della giornata è la mancanza di conclusioni verso la porta avversaria da parte dei padroni di casa, che vedono la loro posizione di classifica farsi preoccupante.

Occorre reagire al più presto, recuperare la condizione fisica ottimale per alcuni elementi e trovare la forza necessaria per uscire dalla situazione critica.

Ufficio Stampa Accademia Marignanese

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO