Indietro
lunedì 26 settembre 2022
menu
Supercoppa LNP

Unieuro Forlì-RivieraBanca Basket Rimini 68-63

In foto: (Foto Massimo Nazaro-Unieuro Forlì)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 17 set 2022 23:25 ~ ultimo agg. 18 set 18:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Supercoppa Lega Nazionale Pallacanestro
Terza giornata Girone Rosso
Unieuro Forlì-RivieraBanca Basket Rimini 68-63 (parziali 18-17, 44-34, 55-50)

TABELLINO
FORLÌ: Nathan Adrian 13 (3/8, 2/5), Fabio Valentini 11 (3/5, 1/4), Todor Radonjic 9 (0/1, 3/5), Daniele Cinciarini 8 (1/2, 1/9), Lorenzo Benvenuti 8 (3/3), Lorenzo Penna 7 (1/3, 0/2), Luca Pollone 6 (2/5 da tre), Giulio Gazzotti 3 (1/2 da tre), Michele Munari 3 (1/1 da tre), Franco Flan, Benjamin Ndour NE, Benzoni NE. All. Martino, Fabbrizzi, Ruggeri.

RIMINI: Jazz Johnson 18 (4/8, 2/8), Stefano Masciadri 13 (2/3, 3/3), Davide Meluzzi 8 (2/3, 1/5), Derek Ogbeide 8 (2/4), Simon Anumba 6 (0/3, 1/2), Alessandro Scarponi 6 (3/4, 0/3), Marco Arrigoni 2 (0/3), Ursulo D’almeida 2 (1/2), Elia Morandotti, Francesco Bedetti NE, Nicolò Baldisserri NE, David Sirri NE. All. Ferrari, Zambelli, Middleton.

CRONACA E COMMENTO
Derby di Supercoppa tiratissimo fino all’ultimo secondo per RivieraBanca Basket Rimini, che all’Unieuro Arena lotta per la vittoria ma nel finale sono i forlivesi ad avere la meglio con due triple di Valentini e Cinciarini. Al di là del risultato, un ottimo spirito di squadra per i ragazzi di Coach Mattia Ferrari che, privi di Tassinari e Bedetti, hanno potuto contare anche su un ottimo sostegno di pubblico, accorso numeroso a Forlì.

Avvio molto spettacolare di partita: Pollone e Adrian scaldano la mano da tre punti, fanno altrettanto Meluzzi e Masciadri prima del gioco da tre punti di Cinciarini (11-9 al 5′). RivieraBanca pareggia coi liberi di Ogbeide e Meluzzi, ma Forlì costringe Ferrari al time out dopo il sottomano di Benvenuti (16-11 all’8′). In chiusura di primo quarto un doppio Scarponi firma il -1 Rimini (18-17).

I padroni di casa aprono il secondo quarto con le triple di Radonjic e Munari, Masciadri non ci sta e con 5 punti filati costringe il time out di Martino (24-24 al 14′). Le triple di Pollone e Adrian trainano un parziale di 9-0 Unieuro, interrotto solo dal 2/2 di Ogbeide dalla lunetta (33-26 al 16′). Forlì accelera con le triple di Radonjic e Gazzotti, D’Almeida ricuce col jumper ma sulla sirena di fine primo tempo la bomba di Radonjic sigla il +10 Unieuro (44-34).

In uscita dagli spogliatoi Rimini accorcia le distanze da tre punti con la premiata ditta Johnson-Masciadri (46-40 al 24′), prima che Adrian e Ogbeide facciano scuotere i tabelloni con le loro schiacciate (49-48 al 28′). Meluzzi pareggia sul 50-50, ma Penna piazza un break di 5-0 che chiude il terzo quarto in favore dei padroni di casa (55-50).

Johnson segna 4 punti consecutivi in apertura di ultimo quarto, Benvenuti però risponde con la schiacciata (60-54 al 33′). Rimini non molla la presa e forza un altro time out di Martino dopo i liberi di Arrigoni ed il fade away di Masciadri (60-59 al 35′). Nel finale Rimini va vicina al sorpasso, ma le triple di Valentini e Cinciarini a cavallo dell’ultimo minuto sono decisive per la vittoria di Forlì (68-63).

Il dopogara video di coach Mattia Ferrari

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 2 ottobre alle ore 18 presso Palasport “Falcone e Borsellino” per la prima giornata di campionato contro Allianz Pazienza San Severo.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
VIDEO