Indietro
menu
settanta serate animate

Santarcangelo. Gli eventi estivi hanno fatto il pieno di presenza

In foto: uno degli eventi de "I luoghi dell'anima"
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 2 set 2022 14:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Si conclude con circa 135mila presenze la proposta di eventi estivi di Santarcangelo: 70 le serate organizzate, di cui una cinquantina solo allo Sferisterio. E proprio la rassegna di eventi culturali Sferisterio 2022 si è chiusa nei giorni scorsi con un totale di circa 14mila presenze, a cui si aggiungono i 23mila spettatori di Santarcangelo Festival, gli oltre 5.500 turisti che hanno partecipato alle visite guidate dello Iat e le iniziative di Estate Viva.
Un pubblico di oltre 6mila persone ha seguito le proiezioni dei due festival cinematografici che hanno aperto e chiuso la stagione di eventi – “I luoghi dell’anima” a inizio giugno e il “Nòt film fest” a fine agosto. Gli spettacoli dedicati ai bambini sono arrivati nelle frazioni con burattini e letture animate, che hanno registrato in totale oltre 2mila partecipanti, mentre le iniziative musicali – dalla lirica ai giovani artisti emergenti – hanno attirato un pubblico di oltre 1.500 persone. Tutto esaurito per We Reading nel corso delle cinque giornate di programmazione e ottimi risultati anche per il festival culturale I Denti mancanti, con un pubblico complessivo di 2.600 partecipanti per le due iniziative.
Circa 1.300 le presenze registrate agli eventi collaterali di Santarcangelo Festival – tra cui l’incontro dedicato all’archivio della manifestazione teatrale conservato nella biblioteca Baldini – che in dieci giorni ha superato complessivamente quota 23mila partecipanti con 11mila biglietti venduti, confermandosi uno degli eventi culturali più seguiti dell’estate santarcangiolese.
Buon riscontro di pubblico anche agli spettacoli organizzati dalla Pro Loco a Sant’Ermete, San Vito e Canonica, mentre anche i tour guidati hanno riscosso un grande successo a partire da quelli alle grotte a quelli promossi in occasioni speciali come Calici Santarcangelo o della Finale nazionale del Tiro con l’arco storico organizzato insieme all’associazione Mons Jovis, fino alle visite di agosto alla Rocca Malatestiana. Proprio la rassegna dedicata ai migliori prodotti enologici del territorio, organizzata da Pro loco e Città Viva, si conferma l’altro grande appuntamento estivo con 50mila presenze.
Quasi 2.600 (di cui circa 300 bambini) i visitatori accompagnati dagli operatori dell’ufficio turistico alla scoperta delle grotte e del centro storico nel mese di agosto – in crescita del 18% rispetto al 2019 – mentre sono stati oltre 5.500 i turisti nel corso dei tre mesi estivi e quasi 7.500 contatti alla sede di via Battisti.
Esprime soddisfazione anche Città Viva, che nell’estate 2022 ha visto riaffermarsi il cartellone di Estate Viva, con importanti ritorni e novità. Con “SantaPiada” l’associazione ha riportato in centro storico la festa della piadina con oltre 20mila persone in due serate, mentre “Le Notti della Luna” – appuntamento dedicato all’esoterismo e al benessere – dopo due edizioni ridotte si è consolidato registrando quasi 5mila presenze. Gli eventi estivi di Città Viva si sono infine conclusi con la grande festa di SantarcanGelato, un’edizione con oltre 15mila presenze nelle due serate e 13mila coppette di gelato vendute. Ottimo successo anche per altre iniziative come le shopping night, il mercatino in piazza Ganganelli e la prima edizione di “Balla!”, l’esibizione con protagoniste le scuole di ballo locali.