Indietro
menu
Bollettino 12-18 settembre

Quarta dose, nel riminese vaccinato solo un soggetto fragile su tre

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 21 set 2022 16:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Continua a latitare la campagna vaccinale per le quarte dosi in provincia di Rimini. Se da un lato anche nel resto della Romagna le coperture restano basse, nel riminese le cose vanno peggio: ha deciso infatti di fare la dose booster solo un soggetto fragile (od over 60) su tre. E’ quanto emerge dal bollettino settimanale (12-18 settembre) sul Covid diffuso dall’Ausl Romagna. Al 19 settembre, l’adesione alla quarta dose di coloro invitati a vaccinarsi perché vulnerabili e con più di 60 anni è del 46,5% ma si va dal 53,6% di Forlì, al 49,7% di Cesena, al 49% di Ravenna fino al 35,7% di Rimini.

Per quanto riguarda invece l’andamento dei contagi, nella settimana dal 12 al 18 settembre si registra un calo sia in termini assoluti che percentuali. Complessivamente i casi sono stati 2.277 in tutta la Romagna e 579 in provincia di Rimini (erano rispettivamente 2.619 e 656 nella settimana precedente. Stabile invece la situazione negli ospedali con 98 pazienti ricoverati nelle tre province, due dei quali in terapia intensiva.