Indietro
menu
cocaina e denaro

La droga nella camera d'albergo. Arrestato giovane spacciatore

In foto: archivio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 30 set 2022 15:29 ~ ultimo agg. 15:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Giovedì pomeriggio la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un giovane albanese per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.
Alle 18.30 gli agenti di una Volante, durante un controllo del territorio, hanno sottoposto ad accertamento un ragazzo in sella ad una bicicletta, insospettiti dal suo tentativo di eludere il controllo di polizia.
Il giovane, che al momento del controllo non disponeva di un valido documento d’identificazione, ha detto di averlo lasciato nell’hotel dove era alloggiato. I poliziotti lo hanno accompagnato fino alla sua stanza dove hanno subito notato sul comodino un involucro di cellophane di colore bianco dal quale si intravedevano altri involucri rotondi termosaldati, di solito utilizzati per confezionare le dosi di stupefacente.
Nella perquisizione della camera è stata ritrovata della polvere bianca, poi risultata cocaina, oltre che un bilancino elettronico ancora con tracce di stupefacente presenti e del denaro che ammontava a più di 1000 euro, forse provento della sua attività di spaccio.
Non giustificando il possesso della somma in quanto aveva dichiarato di non lavorare, è tato tratto in arresto in attesa del giudizio direttissimo. E’ stato inoltre deferito in stato di libertà poiché irregolare sul territorio nazionale.

]