Indietro
menu
al parco callas

La cocaina era nelle scatoline di caramelle. Arrestato spacciatore

In foto: parco Callas
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 4 set 2022 11:13 ~ ultimo agg. 5 set 09:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il suo girovagare sospetto, all’interno del parco Callas di Rimini, ha convinto la pattuglia della Polizia a compiere un controllo che ha colto nel segno. Attorno alle 20,40 il ragazzo è stato fermato ed invitato a svuotare le tasche dei pantaloni. All’interno aveva quelle che in apparenza potevano sembrare delle innocue scatole di caramelle. Ma dentro, al posto delle mentine, c’erano numerose palline di cellophane termosaldate, contenenti cocaina. Altre dosi della stessa sostanza le nascondeva negli slip. In totale ne  sono state trovate 39, per un peso complessivo di 50 grammi. Il controllo è poi proseguito nella stanza di albergo a Marina Centro dove il giovane, di nazionalità macedone, alloggiava e dove i poliziotti hanno trovato materiali per il confezionamento dello stupefacente.

Il ragazzo è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il rito direttissimo si terrà nella mattinata di domani. E’ scattata anche le denuncia perché è irregolare sul Territorio Nazionale.