Indietro
menu
tramite La Prima Coccola

Dalla M.T. di San Giovanni un importante macchinario per la T.I.N. dell'Infermi

In foto: la consegna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 22 set 2022 12:54 ~ ultimo agg. 13:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In occasione dei 50 anni di attività, l’azienda M.T. Srl di San Giovanni in Marignano ha donato un macchinario all’associazione La Prima Coccola.
Si tratta del Monitor Mostcare Up – Endless corredato di accessori, che consente di rilevare e registrare in tempo reale la funzionalità cardiaca dei neonati, del valore di 34.020 euro è stato destinato all’Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale e Neonatologia (T.I.N) dell’Ospedale Infermi di Rimini.
La volontà dell’amministratore unico di MT, Gianluca Marchetti, in questa occasione, si è rivolta in modo particolare alle strutture sanitarie, che nell’ultimo biennio hanno visto aumentare i propri fabbisogni e alle generazioni future. Da qui la scelta dell’associazione La Prima Coccola, che da sempre collabora con il reparto TIN dell’Ospedale Infermi di Rimini.
Durante la festa per la celebrazione dei 50 anni di attività di MT, che ha avuto luogo lo scorso 21 maggio nella sua sede a San Giovanni in Marignano, alla presenza dei 700 invitati è stata formalizzata la donazione con la consegna dell’assegno a Chiara Soldati e Barbara Vannoni, rispettivamente Vicepresidente e Socio Fondatore dell’associazione La Prima Coccola e alla Dott.ssa Gina Ancora, Primario di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Infermi di Rimini.
Gianluca Marchetti, con il Presidente de La Prima Coccola Alessandro Marchi e la Responsabile della Raccolta Fondi Ilaria Pizzini hanno successivamente consegnato il Monitor Mostcare Up – Endless, corredato di accessori, direttamente alla Dott.ssa Gina Ancora presso l’Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale e Neonatologia dell’Ospedale Infermi di Rimini.

La Tin di Rimini conta 9 letti di terapia intensiva e 9 di subintensiva più 6 per le cure minime.
Qui vengono ricoverati ogni anno 750 neonati (quasi 2 al giorno) dalla provincia di Rimini, ma anche da fuori regione. Il reparto cura mediamente ogni anno 50 prematuri con un peso alla nascita inferiore ai 1.500 grammi.
L’associazione La Prima Coccola nasce nel 2014, con lo scopo di sostenere i bambini e le famiglie ricoverati nel Reparto di Terapia Intensiva Neonatale, fornendo loro supporto materiale, morale e psicologico sia durante la fase del ricovero che dopo le dimissioni e promuovendo raccolte fondi per l’acquisto di macchinari e attrezzatura specifica per il monitoraggio, l’assistenza e la cura dei piccoli neonati.
Il macchinario acquistato da MT fornisce un’informazione completa sullo stato emodinamico dei pazienti, utilizzando un solo segnale di pressione arteriosa ottenuto da un catetere periferico posizionato in arteria radiale o in arteria femorale. Non necessita di calibrazioni, non richiede modifiche dei protocolli in uso e consente un monitoraggio continuo con risposta immediata.