Indietro
menu
conciliazione vita-lavoro

Centri estivi a Rimini. Nuove risorse per gli esclusi dai voucher

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 22 set 2022 15:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Chi ha mandato i figli ai centri estivi di Rimini ma è stato escluso dai voucher del Comune ora ha una nuova chance per ottenere il beneficio. Per contrastare la povertà educativa e sostenere con ulteriori stanziamenti la conciliazione vita lavoro per le famiglie la Giunta Comunale di Rimini ha stanziato altri 119.000 euro a scorrimento della graduatoria. Si tratta di risorse per il “Progetto conciliazione vita-lavoro- estate 2022” per il distretto di Rimini, con specifico riferimento alle domande riferite ai minori residenti nel Comune. L’investimento è legato a finanziamenti ministeriali ottenuti dal Comune per il recupero rispetto le difficoltà per che i minori hanno vissuto come conseguenza dello stress pandemico, e per la promozione di una loro ripresa a livello sociale, ricreativo, educativo.

Un ulteriore impegno – ricorda l’Amministrazione Comunale – che si aggiunge a quelli già implementati nel corso dell’estate 2022 come il finanziamento dei voucher di conciliazione vita-lavoro per i bimbi tra i 3 e i 36 mesi e il servizio sperimentale attuato insieme all’ASP Valloni, con la realizzazione di un nuovo nido estivo per 63 bimbi compresi tra i 16 e i 36 mesi, con tariffe calmierate.