Indietro
lunedì 26 settembre 2022
menu
Calcio C Femminile

Asd Femminile Riccione-Portogruaro 3-2

In foto: (Foto Davide Venturini)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 12 set 2022 10:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Riccione-Portogruaro 3-2

IL TABELLINO
Riccione: Boaglio, Barocci (5′ st Tiberio), Moscia, Neddar (11′ st Petrosino), Greppi, Copia, Marcattili (18′ st Calli), Pederzani, Mastel (30′ st Schipa), Uzqueda, Edoci (30′ st Filippi). A disposizione: Fara, Ciavatta, Della Chiara, Menozzi. Allenatore: Genovesio.

Portogruaro: Papandrea, Gava C., Chiarot, Durigon, Scudeler (44′ pt Piovesan), Codarin (18′ st Patriarca), Matiz (39′ st Spagnolo), Roveretto (15′ st Durigon), Battaiotto, Spollero (37′ st Volpatti), Minutello. A disposizione: Fontana, Di Lenardo, De Fazio. Allenatore: Maggio.

Marcatrici: 4′ pt Matiz, 37′ Mastel, 45′ Edoci, 82′ Filippi (R), 90′ Minutello.

Ammonite: Marcattili, Pederzani, Uzqueda, Scudeler.

CRONACA E COMMENTO
Buona la prima in campionato per la squadra romagnola che supera di misura a Morciano il Portogruaro, rimontando l’iniziale svantaggio per poi concludere l’incontro sul punteggio di 3-2.

Avvio in salita con le venete che sbloccano il risultato al 4’ grazie ad una zampata in area di rigore di Matiz; veemente la reazione delle padrone di casa che provano a più riprese la via del goal, ristabilendo le distanze al 37’ in virtù di un colpo di testa di Mastel, deviato in rete da Matiz; poco prima dello scadere della prima frazione di gioco arriva la rete del raddoppio per le biancocelesti con Edoci che porta la squadra all’intervallo sul punteggio di 2-1.

Nella ripresa il Riccione continua a fare la gara giungendo all’82’ a concretizzare il volume di gioco con Filippi su calcio rigore, decretato dalla terna arbitrale a seguito dell’atterramento della stessa calciatrice ad opera di
Gava; nel finale il Portogruaro limita il passivo con Minutello che in spaccata sigla la rete che sancisce la fine delle ostilità.

In virtù di questo risultato le romagnole raggiungono quota 3 in classifica; nel prossimo turno è in programma, il 18 aettembre, la trasferta sul campo del Venezia calcio 1985.

IL DOPOGARA
Di seguito le dichiarazioni del mister Paolo Genovesio: “Abbiamo ottenuto il risultato pieno al termine di una gara difficile che presentava numerose insidie, essendo la prima del torneo; abbiamo patito un po’ di nervosismo all’inizio ma le ragazze sono state brave a reagire, ribaltando il risultato contro una squadra fisica ed aggressiva; sono soddisfatto della gestione della gara e del modo in cui abbiamo affrontato l’incontro per intensità ed agonismo”.

Ufficio Stampa Asd Femminile Riccione

Altre notizie
Calcio Seconda Categoria

Real Riccione-Real San Clemente 1-1

di Icaro Sport
di Icaro Sport
di Icaro Sport