Indietro
menu
dal 5 al 10 ottobre

Anche a Rimini sei giorni di eventi per l'Alma Mater fest

In foto: l'Università a Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 27 set 2022 14:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si svolgerà da mercoledì 5 a lunedì 10 ottobre a Bologna e nei Campus della Romagna (Cesena, Forlì, Ravenna, Rimini) la terza edizione di Alma Mater Fest, la festa di benvenuto dell’Università di Bologna. Una manifestazione lunga sei giorni permetterà all’Ateneo e alle città che ospitano le sue sedi di presentarsi e accogliere al meglio le studentesse e gli studenti. 

A Rimini l’evento inaugurale sarà mercoledì 5 ottobre alle ore 17.30 con la conversazione “Sport e salute @unibo” ospitata alla Cineteca comunale di Via Gambalunga 27.  L’evento sarà introdotto dai saluti istituzionali della Presidente di Campus Alessia Mariotti, della Vicesindaca del Comune di Rimini Chiara Bellini e della direttrice di ERGO Patrizia Mondin, oltre ai rappresentanti di UniRimini e della comunità studentesca. Le scienze del benessere e dello sport verranno raccontate a più voci dai protagonisti della giornata che, partendo dalle proprie esperienze personali, aiuteranno i nuovi studenti a disegnare i possibili scenari futuri.  Interverranno: Vincenzo Tumiatti, coordinatore del corso di laurea magistrale in “Pharmacy”, Andrea Ceciliani, coordinatore del corso di laurea in “Scienze delle attività motorie e sportive”, Costanza Cocconcelli, studentessa e nuotatrice professionista che ha partecipato agli europei di nuoto di Roma; Martina Baiardi, studentessa influencer, youtuber, personal trainer, Elia Comandini: neolaureato in Farmacia con un suo progetto professionale nato durante gli studi.

A seguire ci sarà un aperitivo nel Chiostro con accompagnamento musicale dal vivo a cura di Teo Staro.

Banchetti informativi e visite guidate permetteranno di conoscere i servizi universitari e quelli offerti dalla città di Rimini. Un tour guidato di un’ora farà esplorare il campus mentre alcune visite guidate condurranno alla scoperta di alcuni luoghi della città: il Fellini Museum; le sale antiche della biblioteca Gambalunga; la Rimini Romana e Malatestiana, l’ex Cinema Astoria. In quest’ultimo incontro (7 ottobre alle ore 10) ad indossare i panni delle “guide” saranno la vicesindaca Chiara Bellini, le docenti Federica Zanetti e Rosy Nardone e i rappresentanti dell’associazione Il Palloncino Rosso Luca Zamagni e Jessica Valentini che avranno modo di illustrare il progetto Rigener-Azioni: rigenerare luoghi per rigenerare relazioni.

Il 10 ottobre alle ore 15 alla Cineteca Comunale sarà la volta di un seminario sull’etnobotanica, organizzato dai docenti del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita e l’Ecomuseo. L’iniziativa fa parte del progetto regionale “Vivi il verde 2022”. Il progetto “Aree verdi urbane” si propone di applicare i principi dell’etnobotanica ad un’indagine svolta nelle aree dei parchi urbani della Provincia di Rimini, con l’ausilio degli studenti delle scuole superiori per la raccolta dei dati e coinvolgendo attivamente la popolazione (citizen science), attraverso interviste a persone che frequentano i parchi urbani.

Nell’arco dei sei giorni di Alma Mater Fest ci sarà modo di cimentarsi con numerose attività sportive, con dimostrazioni lezioni e tornei organizzati dal CUSB: Pilates posturale, Pallavolo, Postural Gym, Functional Tabata, Power e Hata Yoga, Beach Volley, Beach tennis, Torneo Ping pong, Torneo Biliardino, Postural Gym, Music Cross Training.

]