Indietro
mercoledì 5 ottobre 2022
menu
Al San Marino Stadium

Al via il progetto di FSGC su Responsabilità Sociale in collaborazione con UEFA

In foto: Michele Raschi (Security Officer FSGC), Michele Uva (Direttore UEFA Division Social e Responsibility ), Marco Tura (Presidente FSGC), Luigi Zafferani (Segretario Generale FSGC), Andrea Zoppis (Football Social Responsability Officer FSGC) (Foto @FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 21 set 2022 17:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sabato prossimo al San Marino Stadium verranno tolti i veli al Progetto Social Responsability della Federcalcio. A partire dalle ore 16:00 verrà presentata ufficialmente al pubblico l’iniziativa di sostenibilità sociale che toccherà undici temi: sette verteranno sul rispetto dei diritti umani e quattro sul rispetto dell’ambiente.

La strategia è definita dalla FSGC, ispirandosi al Football Sustainability Strategy di UEFA, ed avrà come scadenza il 2030. Sono sei le Federazioni nazionali – tra cui San Marino – che hanno aderito al progetto-pilota di UEFA.

All’evento saranno presenti gli Ecc.mi Capitani Reggenti Paolo Rondelli e Oscar Mina, il Direttore UEFA Division Social e Responsibility Michele Uva, il Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini, il Football Social Responsability Officer della FSGC Andrea Zoppis, i membri del Consiglio Federale FSGC, esponenti delle società di calcio sammarinese, membri dell’associazione arbitri, calciatori ed allenatori del Titano, membri della Nazionale sammarinese, esponenti della San Marino Academy, ed infine associazioni ed enti che collaborano nel settore di responsabilità sociale.

Il progetto verrà poi presentato ad ottobre anche a Coverciano in un workshop UEFA dedicato proprio alla sostenibilità e verrà inoltre pubblicato sul sito FSGC.

FSGC | Ufficio Stampa