Indietro
menu
Prima campanella a Riccione

5700 alunni riccionesi pronti a tornare sui banchi. Aprono scuole Catullo e via Capri

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 12 set 2022 19:18 ~ ultimo agg. 19:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Anche a Riccione il 15 settembre suonerà la prima campanella per 5739 studenti e bambini. Sono 1570 quelli che frequentano le scuole primarie, 969 le scuole secondarie di 1° grado e 2392 le scuole secondarie di 2°grado. Il 22 settembre sarà la volta poi dei 158 piccoli dei nidi e dei 650 delle scuole dell’infanzia comunali, statali e private.

Rispetto alle regole per il rientro in classe si passa dalle norme dettate dall’emergenza, all’adozione di azioni relative ad una prevenzione ordinaria. In base all’andamento epidemiologico saranno previste ulteriori eventuali misure applicabili dall’ Autorità sanitaria. L’utilizzo della mascherina da parte del personale non è più obbligatorio anche se raccomandato e lo stato di salute delle bambine e dei bambini dovrà sempre essere monitorato, in primis dalle famiglie, prevenendo il contagio in caso di sintomatologia riconducibile al covid-19. L’igienizzazione delle mani e il ricambio d’aria rimangono importanti azioni preventive ordinarie. Per il rientro a scuola dei positivi sarà necessario l’esito negativo del test antigenico rapido o molecolare.

Dal punto di vista del personale educativo, tra insegnanti, educatori e ausiliarie, l’amministrazione nelle 6 scuole dell’infanzia comunali e nei 3 nidi ha confermato 111 addetti, di cui 51 insegnanti, 25 educatori, 29 ausiliarie e 6 cuochi e un aiuto cuoco.

L’anno scolastico 2022/2023 vede anche l’apertura di due nuove strutture scolastiche: la Scuola Primaria di Via Catullo e l’ampliamento della Primaria di Via Capri. Ad inaugurare gli spazi della prima saranno 76 alunni, 24 dei quali in prima classe. Mentre la Scuola di Via Capri quest’anno ospiterà 516 alunni. Infatti, la scuola primaria di Fontanelle vedrà l’ingresso di tre classi (64 alunni) provenienti dal plesso di Riccione Ovest (Via Alghero) e 6 classi provenienti dalla Scuola Panoramica (attualmente in costruzione).

Dopo due anni difficili, caratterizzati dalla pandemia, la scuola ricomincia con tanta voglia di normalità e serenità. – spiega Sandra Villa, assessore alla Scuola e Servizi Educativi del Comune di Riccione – Auguro alle studentesse e agli studenti e a tutto il personale un buon inizio per un percorso fatto di significative esperienze di apprendimento, di condivisione e di socialità, anche grazie alle nuove regole che ci permetteranno di avvicinare i banchi e di guardarci più spesso in viso, sempre nel rispetto delle sane regole di controllo e prevenzione“.