Indietro
menu
le iniziative a Rimini

460mila bottigliette risparmiate in due anni con gli erogatori nelle scuole

In foto: un erogatore
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 14 set 2022 14:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nelle scuole di Rimini, negli ultimi due anni si sono risparmiate 460.000 bottigliette di plastica, grazie ai 49 erogatori di acqua installati in 22 medie e 27 superiori. Lo fa sapere l’Amministrazione Comunale pubblicando i numeri di rifiuti ‘pet’ non prodotti e anche dell’acqua filtrata distribuita, circa 230.000 litri.

Gli erogatori hanno un sistema di disinfezione Uv che unisce la tecnologia della luce Led al potere germicida dell’emissione Uv-c. “Con l’utilizzo delle borracce e degli erogatori, posizionati vicino alle aule e alle palestre, si vuole sensibilizzare gli studenti alla sostenibilità ambientale e alla necessità di ridurre l’utilizzo della plastica”, sottolinea il Comune.

Il progetto ha visto due iniziative integrate: la prima si chiama “Acqua E Scuole 2020”, presentata da Romagna Acque ed estesa anche ai comuni della Provincia che ha sostenuto l’installazione degli erogatori; la seconda “Una Borraccia per l’ambiente”, promossa da Amir nei vari comuni della provincia, ha messo a disposizione circa 4.000 borracce in acciaio a tutti gli studenti. A fornire e manutenere gli impianti è Adriatica Acque.