Indietro
martedì 27 settembre 2022
menu
Basket Serie A2

RBR: inizia la preparazione, le interviste a coach Ferrari e al DS Turci

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 23 ago 2022 13:17 ~ ultimo agg. 21:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Coach Mattia Ferrari, finalmente si comincia.
“Ricominciare è sempre bello, soprattutto per una realtà come la nostra, entusiasta per l’approdo in A2 e la lunga scia delle vittorie di giugno. Quando il campionato finisce si pensa subito alla stagione successiva, il nostro lavoro non si è mai fermato. Fisicamente si ricomincia con la solita cadenza degli allenamenti quotidiani, è sempre molto stimolante perché siamo qui a lavorare con un gruppo nuovo.”

Si parte subito maneggiando il pallone.
“I giocatori adesso, contrariamente ad una volta, arrivano allenati alla preparazione: non ci sono più giocatori che per due mesi non fanno niente, sono pronti a far da subito un lavoro agonistico importante. Ovviamente ci sono carichi atletici e cose nuove da mettere: non è l’allenamento tipico, ma un lavoro più importante. Tuttavia, iniziare subito con la palla è un buon punto di partenza.”

Come Coach ritrova la Serie A2 che tanto ha disputato in carriera.
“Sono contento di aver vinto il campionato, ero arrivato a Rimini con questo obiettivo e adesso sono felice di fare l’A2 qui perché penso che questa piazza e questo Club siano in assoluta crescita. Ritengo che questo sia solo uno step: indipendentemente da come andrà il futuro, l’A2 non è un punto di arrivo per Rimini ma un punto intermedio rispetto a quelle che possono essere le ambizioni del Club.”

Direttore Sportivo Davide Turci, che cos’ha detto alla squadra prima dell’allenamento?
“Siamo stati tutti insieme col Presidente Maggioli, abbiamo accennato qual è il nostro modo di vivere la pallacanestro: alla città di Rimini manca la Serie A2 da 11 anni, tutti abbiamo una grande voglia di iniziare. Questa Società è composta da tifosi, soci-tifosi ed aziende importanti: a tutte le persone che ci sostengono abbiamo promesso di onorare la maglia, per questo ho chiesto ai giocatori di dare sempre il cento percento in allenamento ed in partita, rispettandosi a vicenda.”

Che stagione sarà?
“Molto importante, ci saranno partite di altissimo livello: speriamo sia una stagione che possa darci delle soddisfazioni, il nostro obiettivo è quello di salvarci, magari arrivando nelle prime nove posizioni al termine delle 26 giornate di stagione regolare. Per fare questo avremo bisogno del nostro pubblico, a proposito la campagna abbonamenti partirà dal primo settembre, il 30 agosto faremo la presentazione ufficiale con tutte le info ed i prezzi relativi.”

Quando potrà la squadra tornare ad allenarsi al PalaFlaminio?
“Purtroppo abbiamo dovuto ritardare l’ingresso al Flaminio perché attualmente sono in corso dei lavori particolari sulla sismica che confidiamo finiscano nel più breve tempo possibile, sicuramente fino a fine agosto saremo al PalaSGR di Santarcangelo dove comunque ci troviamo molto bene anche perché abbiamo una sala pesi dedicata; qui svolgeremo anche gli allenamenti invernali di mattina. Non vediamo l’ora di tornare nella nostra casa, al PalaFlaminio, e speriamo che prima possibile ci venga consegnato l’impianto.”

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini