Indietro
venerdì 9 dicembre 2022
menu
EYOF

Prime gare per gli atleti biancazzurri a Banskà Bystrika

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 25 lug 2022 20:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con la cerimonia d’apertura di domenica sera si è ufficialmente aperto il Festival Olimpico della Gioventù Europea a Banskà Bystrika. Oggi prima giornata di gare per i giovani atleti biancazzurri.

La prima a rompere il ghiaccio, questa mattina, è stata la nuotatrice Ilaria Ceccaroni. La biancazzurra ha nuotato i 100 metri stile libero fermando il cronometro a 1.02.05, un tempo superiore al suo personale, che le è valso il 5° posto in batteria e il 44° posto complessivo. Smaltita l’emozione dell’esordio, per Ilaria Ceccaroni si sarà modo di migliorarsi nelle gare dei prossimi giorni (per lei ci sono ancora i 50 e 200 stile libero).

La mattinata ha visto impegnata anche Silvia Alletti. Per la tennista biancazzurra non c’è stato nulla da fare contro la forte avversaria svizzera Krystina Paul, che si è imposta con un doppio 6-0. Una buona prova, comunque, da parte della Alletti, che ha lottato più di quanto il risultato possa far pensare.

Nel tardo pomeriggio, poi, è stata la volta di Matias Francini, impegnato nei 100 metri di atletica leggera. Un’ottima prova, la sua: ha fermato il cronometro a 11.88, realizzando il nuovo record sammarinese di categoria. Una prestazione che può essere di ispirazione per la compagna di squadra Giulia Marchionni, che domani affronterà la medesima distanza.

]