Indietro
menu
parola al questore di rimini

"Più uomini e più controlli nelle stazioni, così contrastiamo le bande multietniche"

In foto: il questore di Rimini, Rosanna Lavezzaro
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 23 lug 2022 19:06 ~ ultimo agg. 24 lug 14:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con agosto ormai alle porte, tempo di primi bilanci per il questore di Rimini, Rosanna Lavezzaro, alla sua prima estate in Riviera. A margine dell’evento ‘Pullman Azzurro’, ha parlato della strategia di prevenzione e controllo del territorio (in primis nelle stazioni ferroviarie) messa in campo con anticipo, dell’ottima sinergia con le altre forze dell’ordine e con le istituzioni, e del fenomeno delle baby gang, che preferisce definire bande multietniche. Infine un avvertimento: “Nonostante i primi buoni risultati, la guardia non verrà abbassata”, dice.