Indietro
menu
ritrovata dopo ore

E' una 35enne di Tavullia la donna ritrovata senza vita nell'auto fuori strada

In foto: l'auto ribaltata
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 26 lug 2022 13:00 ~ ultimo agg. 27 lug 12:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si chiamava Erika Mammarella e aveva 35 anni la donna deceduta nell’incidente avvenuto nelle prime ore di lunedì sulla Strada Provinciale 58 a San Giovanni in Marignano, vicino al confine con Tavullia (vedi notizia). Proprio a Tavullia, dove viveva, era diretta la donna. Ad accorgersi della Fiat Punto finita ruote all’aria in un campo sottostante, ricoperta da un’alta e fitta vegetazione, e del corpo della donna è stato ieri intorno alle 18 il proprietario del terreno.

Erika Mammarella, 35 anni

Erika Mammarella, originaria del pesarese, abitava da sola nella stessa palazzina della famiglia e lavorava da quattro anni come cameriera al ristorante Piccadilly Mare di Cattolica in viale D’Annunzio.  Quando si è diffusa la notizia del suo decesso gli amici l’hanno ricordata con decine di messaggi sui social.

“Erika per me era come una sorella, le volevo un mondo di bene – racconta al telefono il titolare del Piccadilly Mare, Mattia Donati -. In quattro anni non ha mai fatto un solo ritardo, ecco perché ieri (lunedì, ndr), non vedendola arrivare, mi sono insospettito ed ho avvisato i genitori”. Che, almeno inizialmente, non si erano preoccupati più di tanto dal momento che Erika conduceva una vita indipendente. Poi il telefono che squilla e la tragica notizia comunicata dai carabinieri di Cattolica.