Indietro
mercoledì 1 febbraio 2023
menu
Federica Moroni terza

Targata Kenya la seconda The Space TEN: vincono Maiyo e la Kingori

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 6 giu 2022 17:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Domenica 5 giugno San Marino ha ritrovato la “The Space TEN”, la corsa su strada inserita nel calendario nazionale Fidal. Favorita dal passaparola della prima edizione (2 maggio 2021), la gara di 10 km ha richiamato al Centro Gualdo di Gualdicciolo atleti di livello internazionale e molti appassionati.

Uomini: Rogers Maiyo, 30’27”
Nulla da fare, in campo maschile, contro la condizione eccellente del keniano Rodgers Maiyo, che ha completato la prova in 30’27” abbassando così di 41 secondi il record del percorso stabilito nel 2021 da Daniele D’Onofrio con 31’08”. Il tutto nonostante l’atleta africano, solo dodici ore prima, avesse corso e vinto la “11 Ponti di Comacchio”, gara breve ma impegnativa sul piano muscolare, perché piena di scalini. «A Comacchio ho praticamente fatto jogging, mentre qui a San Marino ho trovato gli stimoli e gli avversari giusti per tenere un buon ritmo» ha dichiarato il vincitore a margine della premiazione, ricordando ai giornalisti che il proprio personal best sui 10 km su strada è di 27’46”. Al termine del primo giro (8 km) Maiyo disponeva già di circa 50” di vantaggio sul connazionale Sammy Kipngetich Meli (terzo alla Stramilano half marathon del 14 maggio) e ha poi amministrato l’enorme vantaggio nel conclusivo giro piccolo di 2 km. I due top runner sono in Italia per una piccola “tournée” di gare, in cui mettono a frutto la preparazione svolta a Item (KEN), il piccolo paese della Rift Valley dove i due vivono e in cui si allenano in altura molti dei migliori top runner del mondo, non solo keniani. Alle spalle del duo africano si è classificato il grossetano Stefano La Rosa, un tempo specialista proprio dei 10 km su strada e dell’analoga distanza su pista, e oggi maratoneta azzurro già convocato per gli Europei di Monaco di Baviera: «Un percorso che mi è piaciuto, questo della The Space TEN – ha dichiarato il portacolori del centro sportivo Carabinieri Bologna -: veloce, fluido ma leggermente “mosso”, nel senso di “variato”, è molto adatto alla preparazione che sto affrontando in questa fase e che mi porterà a correre la maratona dei Campionati europei lunedì 15 agosto.»

Donne: Ziporah Wanjiru, 35’37”
Solitario e con record anche l’epilogo della prova femminile, dove la keniana Ziporah Wanjiru si è presentata al traguardo con 1’47” di vantaggio sull’etiope Ayele Meseret Engidu, che, a differenza di Rogers Maiyo, la vittoria del giorno prima a Comacchio ha dichiarato di averla sofferta eccome.

Terza e prima italiana la riminese Federica Moroni, che da ultramaratoneta è abituata a misurarsi in distanze molto più lunghe. Il tempo della vincitrice (35’37”) migliora il precedente limite, stabilito nella passata, prima edizione da Simona Santini con 36’51”.

Titoli sammarinesi ad Agostini e Guiducci
La gara è stata valida anche come campionato sammarinese dei 10 km su strada; i titoli nazionali sono stati assegnati a Michele Agostini (14° al traguardo) e Chiara Guiducci (8ª).

Tra gara competitiva, corsa corporate e corsa / camminata non competitiva, la seconda edizione della Space Ten è stata animata da 300 sportivi.

«Da appassionato di running vivo con soddisfazione il 10 km più veloce di sempre sul territorio sammarinese – ha commentato Samuele Guiducci, presidente della società organizzatrice, Track&Field San Marino -. Anche noi, come gli atleti, ora ci concediamo qualche giorno di recupero prima di affrontare l’organizzazione della Ekiden Marathon, la maratona a staffetta di domenica 4 settembre. L’entusiasmo suscitato dall’edizione 2021 ci fa ben sperare.»

Risultati
Uomini
1. Rodgers (KEN), 30:27
2. Sammy Kipngetich Meli (KEN), 30:46
3. Stefano La Rosa (C.S. Carabinieri), 31:03
4. Hicham Boufars (MAR), 31:38
5. Ishmael Chelanga Kalale (KEN), 0:32:20
6. Mamadi Kaba (Atl. Castenaso Celtic Druid), 32:48
7. Younes Zitouni (Podistica il laghetto), 33:04
8. Vincenzo (G.S.Gabbi), 33:46
9. Federico Casadei (Atl. Avis Castel San Pietro), 34:54
10. Fracesco Tornati (G.S.Gabbi), 35:33

Donne
1. Ziporah Wanjiru Kingori (KEN), 35’37”
2. Ayele Meseret Engidu (ETH), 37’24”
3. Federica Moroni (G.S. Gabbi), 39’54”
4. Anna Spagnoli (G.S. Gabbi), 42’14”
5. Bianca Campidelli (Runcard), 42’53”
6. Eleonora Gardelli (G.S. Gabbi), 43’48”
7. Lorena Brusamento (G.S.Gabbi), 46’09”
8. Chiara Guiducci (G.S. Gabbi), 46’29”
9. Monica Freda (G.S. Gabbi), 48’37”
10. Jana Bednorzova (Track&Field San Marino), 48’46”