Indietro
menu
Fondazione San Pellegrino

Si è chiusa la settimana internazionale di traduzione, incontro e mediazione tra differenti culture

In foto: da sx: Michelle Woods, Brian James Baer, Stefano Arduini, Siri Nergaard, Bella Brodzki, Giuliana Schiavi, Sherry Simon
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 4 giu 2022 19:04 ~ ultimo agg. 19:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da due anni a Rimini la Fondazione Unicampus San Pellegrino (Fusp) che ha portato la sua sede nazionale a Palazzo Buonadrata. In questi giorni nelle sue aule si è chiusa l’edizione 2002 della Summer School: “Esplorare i modi della traduzione: pratiche, oggetti, forme di vita”. Appuntamento internazionale organizzato da Fusp e lo statunitense Nida Centre for Advanced Research on Translation (Nida), realtà con cui la Fondazione San Pellegrino e la New York University organizzano, ogni anno nella “grande mela”, il “NYU symposium” sul mondo della traduzione.

Protagonisti della settimana riminese (23 maggio – 3 giugno) sono stati tredici tra i più importanti e apprezzati docenti nelle materie di linguaggio, letteratura comparata, traduzione.

A seguire seminari, workshop e lezioni sono stati da 24 tra ricercatori, professori universitari e specialisti del settore, selezionati in base a curricula e pubblicazioni scientifiche, tra le più di cento richieste d’iscrizione arrivate a Fusp. Tutti loro sono si sono collegati con i docenti presenti a Rimini, dai loro centri studi di dodici Paesi: Austria, Arabia Saudita, Canada, Messico, Norvegia, Sudafrica, Tanzania, Siberia, Stati Uniti, Vietnam, Ucraina.

Al centro di questa edizione della “Summer School, una riflessione su un mondo ormai poliglotta, ma le diverse lingue e traduzioni, confliggono, aprendo lo spazio a conflitti e incomprensioni tra diverse culture e Paesi. La necessità, quindi, di confrontarsi con i fenomeni migratori, processi di integrazione, assimilazione culturale e la necessità rappresentarli correttamente in ogni forma di traduzione e comparazione tra forme letterarie.

I relatori Summer School 2002

Brian James Baer (Kent State University, USA), Paul F. Bandia, Concordia University, Canada), Salah Basalamah (University of Ottawa, Canada), Susan Bassnett (University of Glasgow, Scotland), Piotr Blumczynsk (Queens University Belfast, Northern Ireland), Bella Brodzki (Sarah Lawrence College, USA), Antonia Carcelén-Estrada (Universidad San Francisco de Quito, Ecuador), Kobus Marais (University of the Free State, South Africa), Christi A. Merrill (University of Michigan, USA) , Babli Moitra Saraf (Indraprastha College for Women, University of Delhi, India), Vicente L. Rafael (University of Washington, USA), Carolyn Shread (Mount Holyoke College, USA), Sherry Simon (Concordia University, CA), Michelle Woods (The State University of New York New Paltz, USA).