Indietro
lunedì 6 febbraio 2023
menu
Alla Fiera di Rimini

L'Italbaby femminile scrive la storia: è la prima medaglia in un Europeo di Trampolino

In foto: Il podio
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 2 giu 2022 12:01 ~ ultimo agg. 14:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La cerimonia di apertura inaugura la 28ª edizione della prima rassegna continentale in Italia

La cerimonia di apertura ha inaugurato ufficialmente la 28ª edizione del Campionato Europeo di Trampolino, Tumbling e Double Mini Tumbling, organizzato per la prima volta in Italia e in scena alla Fiera di Rimini fino a domenica 5 giugno. Dopo il giuramento dei tecnici, da parte dell’allenatrice della Nazionale italiana junior Martina Murgo, degli atleti e dei giudici, le autorità hanno dato il benvenuto a tutte le delegazioni. Per la Federazione Ginnastica d’Italia, il discorso di inaugurazione è stato pronunciato dal vice presidente Rosario Pitton, in rappresentanza del numero uno FGI Gherardo Tecchi: “Care Amiche e cari Amici, oggi, la Federazione Ginnastica d’Italia realizza un sogno. Infatti, sin da quando ha iniziato a diffondere la pratica del Trampolino nel proprio Paese, ha sempre lavorato per promuovere la passione per questa disciplina della Ginnastica e ambìto a organizzare eventi internazionali in Italia. Siamo orgogliosi della fiducia che ci ha accordato l’European Gymnastics nell’assegnarci, per la prima volta, l’organizzazione di un Campionato Europeo di Trampolino, e siamo fieri di aver vinto questa sfida, ancorché siano tempi davvero difficili. Abbiamo scelto la città di Rimini, la città del mare, del divertimento e di Federico Fellini, uno dei più famosi e influenti registi al mondo. Una città ospitale, capace di coniugare sport e cultura. Siamo stati promotori di un’iniziativa senza precedenti, un’esposizione d’arte, con l’aiuto di più di 500 studenti, che hanno raccontato la storia di questa bellissima disciplina sportiva. La Federazione Ginnastica d’Italia, il Comitato Organizzatore Locale e la città di Rimini vi danno un caloroso benvenuto alla 28^ edizione del Campionato Europeo di Trampolino. Spero che questa settimana di permanenza in Italia, a Rimini, possa rimanere per sempre nella memoria di tutti voi“, ha concluso Pitton. Al suo fianco, presente il vice presidente dell’European Gymnastics Rudolf Hediger e l’Assessora del Comune di Rimini Francesca Mattei.

Esordio con il botto per l’Italbaby nel Campionato Europeo

L’Italbaby di Trampolino Elastico esordisce alla grande, nella prima giornata del 28ª Campionato Europeo, in scena alla Fiera di Rimini fino a domenica 5 giugno. Il Team femminile – composto da Silvia ColuzziLetizia Radaelli e Sofia Antoniani – ha centrato un obiettivo storico, ovvero la qualificazione alla finale a squadre, che andrà in scena nel tardo pomeriggio, dopo la cerimonia di apertura. Le azzurrine, con il totale di 274.170 punti, sono risultate il terzo miglior gruppo tra i cinque che accedono all’atto finale, che mette in palio le prime medaglie della competizione. Inoltre, hanno brillato anche a livello individuale.Infatti, Coluzzi del Busen Nettuno – allenata a Fano da Matteo Martinelli – ha strappato l’accesso alla semifinale a 24 di domenica con il miglior punteggio di qualifica (95.770). Altrettanto è riuscita a fare Radaelli della Milano 2000, dove è seguita da Martina Murgo, grazie al sesto punteggio di 93.280.

Grande prestazione anche per i baby della maschile che, seppur hanno mancato la finale per Team per meno di tre punti, hanno comunque conquistato ben tre accessi alle semifinali a 24 nell’individuale. Applausi per Andrea Radaelli della Milano 2000 (94.950 punti), per Marco Tonelli dell’Alma Juventus Fano (94.620 punti) e per Leonardo Cagnasso – allenato alla SG di Torino da Andrea Anceschi – con il punteggio di 92.410. Bravissimi anche i piccoli Michele Ceccarini del club marchigiano (88.390 pt.) e Sofia Antoniani (85.120) della Milano 2000, che era al suo esordio assoluto in una competizione internazionale.

Un’enorme soddisfazione, questo esordio Europeo, per il Direttore Tecnico Nazionale Giuseppe Cocciaro e per il Team Manager Ermes Cassani, che per conto della Federazione Ginnastica d’Italia e con il Comitato Organizzatore Locale di Rimini 2022, stanno dando vita alla prima rassegna continentale di Trampolino in Italia.

L’Italbaby femminile scrive la storia: è la prima medaglia in un Europeo di Trampolino

L’Italbaby femminile sale sul terzo gradino del podio nella finale per Team di Trampolino e vince la prima medaglia in un Campionato Europeo nella storia della Federazione Ginnastica d’Italia. Il trio azzurro – formato da Silvia ColuzziLetizia Radaelli e Sofia Antoniani – nella sfida tra le migliori cinque squadre qualificate alla finalissima si mette alle spalle la Germania e la Turchia e festeggia un successo storico per la sezione della Ginnastica italiana. Davanti alle tre ginnaste, si piazzano soltanto Gran Bretagna e Grecia, rispettivamente oro e argento. La campionessa italiana in carica – in forza al Busen Nettuno e allenata a Fano da Matteo Martinelli – e le due junior della Milano 2000, seguite dalla tecnica Martina Murgo, guadagnano un metallo pregiatissimo, nella finale che metteva in palio i primi titoli di questa 28ª edizione della rassegna continentale, in scena alla Fiera di Rimini fino a domenica 5 giugno. Alle premiazioni hanno preso parte il vice presidente federale Rosario Pitton, in rappresentanza del numero uno della FGI Gherardo Tecchi, che ha avuto l’onore di mettere al collo la medaglia proprio alle tre azzurrine. Per il primo e secondo posto erano presenti il vice presidente dell’European Gymnastics Rudolf Hediger e il presidente del Comitato tecnico del Trampolino dell’EG Vladimir Zeman. Alla fine della cerimonia sono iniziati i festeggiamenti della delegazione italiana, con il Direttore Tecnico Nazionale Giuseppe Cocciaro, il Team Manager Ermes Cassani, il coordinatore dei Team Manager FGI Andrea Facci, i ginnasti e tecnici del gruppo senior e tutto il Comitato Organizzatore locale di Rimini 2022 che corona gli sforzi organizzativi con uno storico successo nel giorno di apertura della rassegna continentale. Chi ben comincia…

Giorgia Baldinacci da Federginnastica.it