Indietro
lunedì 15 agosto 2022
menu
Baseball Serie A

Intergirone, il San Marino Baseball ospita l'Hort@ Godo

In foto: Doriano Bindi
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 30 giu 2022 16:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

C’è l’Hort@ Godo sulla strada del San Marino Baseball in questa terza giornata di intergirone. Si giocheranno tre partite a Serravalle, con gara1 prevista per domani, venerdì 1° luglio, alle 20.30 (diretta FibsTV e MS Channel), poi gara2 e gara3 sabato 2 luglio (ore 16 e ore 20).

I Campioni d’Italia, primi nel girone A1 per media vittorie (11-4), hanno il Parmaclima come primo inseguitore (8-3), poi Collecchio (6-8) e Nettuno (5-10). Nel girone B1 Godo è quarto (3-12), preceduto da Fortitudo (10-2),
Torino (8-7) e Grosseto (5-10).

Doriano Bindi, qual è la tua valutazione su Godo?
“Vietato sottovalutarli, anche se la classifica dice che sono all’ultimo posto nel girone B. Se la partita è equilibrata, poi nel finale possono farti male. Sarà dunque necessario cercare di portarsi in vantaggio presto nella partita e di condurre in porto il match con concentrazione e giocando bene”.

La squadra a Bologna ha risposto alla grande…
“Abbiamo fatto bene, è vero. Ottime le prime due partite, poi siamo arrivati corti con i lanciatori e nella terza non ce l’abbiamo fatta. Vanno comunque ringraziati Pulzetti, Di Fabio e Lorenzo Di Raffaele per aver svolto un ruolo per loro non abituale. Ora guardiamo avanti”.

Sono arrivati Kourtis e Palumbo, a che punto sono della condizione?
“Sono entrambi disponibili ma è più avanti Palumbo. Valuteremo poi all’interno delle partite che contributo potranno fornirci. Abbiamo fiducia”.

Come stanno gli altri acciaccati?
“Mazzocchi difficilmente sarà disponibile, anche se dobbiamo ancora fare le ultime valutazioni. Rimane in forte dubbio. Quevedo sta molto meglio e anche Rienzo è a disposizione. Tra loro due sceglieremo il partente di gara1. Per la seconda partita salirà sempre Quattrini, per la terza valuteremo a seconda dell’andamento delle prime due, con Luca Di Raffaele possibile starting pitcher”.