Indietro
mercoledì 1 febbraio 2023
menu
Dopo quattro anni

Il saluto del difensore Roberto Di Maio a La Fiorita

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 10 giu 2022 16:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una lettera. È la forma scelta da difensore Roberto Di Maio per salutare La Fiorita (vedi notizia).

“Si sta per chiudere un’altra parentesi della mia vita calcistica, una parentesi a tinte gialloblù, i colori de La Fiorita.

Quattro anni fa sono arrivato a Montegiardino con mille dubbi e tante paure, dopo aver fatto il professionista in giro per l’Italia e aver deciso, a 36 anni, che era il momento di fermarmi a casa.

Dopo pochi giorni che mi allenavo con La Fiorita preparando la partita di Champions, mi accorsi subito che non avevo sbagliato la mia scelta. La Fiorita è una società organizzata dove tutti lavorano per non far mancare niente ai giocatori; ma, cosa più importante, per me è stata una seconda famiglia. Con me porterò oltre alle vittorie, tutti i ragazzi, che sono diventati degli amici, le mille cene, pizzate o grigliate. Cose che possono sembrare piccole, ma non lo sono.

Quest’anno è stato particolarmente difficile ma si è chiuso nella maniera più bella, alzando la coppa e vincendo il sesto campionato della storia di questa società.

Insomma, Fiorita ti lascio dove c’eravamo trovati, i motivi non sono importanti ma quello che conta è che porterò sempre nel cuore questi quattro anni stupendi!

In bocca al lupo La Fiorita, ci vediamo sul campo!”