Indietro
domenica 29 gennaio 2023
menu
Finale Play Off Serie B

Gara2 Liofilchem Roseto-RivieraBanca Basket Rimini 68-72

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mar 14 giu 2022 20:30 ~ ultimo agg. 15 giu 17:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Liofilchem Roseto-RivieraBanca Basket Rimini 68-72 (12-17, 14-21, 18-12, 24-22)

IL TABELLINO
Liofilchem Roseto: Aleksa Nikolic 21 (7/10, 0/1), Valerio Amoroso 15 (2/6, 3/6), Nicola Mei 11 (1/1, 3/5), Andrea Pastore 9 (3/4, 1/3), Alfonso Zampogna 5 (0/2, 1/5), Edoardo Di Emidio 4 (0/2, 0/3), Antonio Ruggiero 2 (1/4, 0/2), Alberto Serafini 1 (0/3, 0/1), Riccardo Bassi 0 (0/0, 0/0), Nikola Mraovic 0 (0/0, 0/0), Niccolò Gaeta 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 16 / 22 – Rimbalzi: 28 7 + 21 (Aleksa Nikolic 12) – Assist: 13 (Andrea Pastore 4).

RivieraBanca Basket Rimini: Tommaso Rinaldi 13 (3/4, 2/2), Andrea Saccaggi 11 (2/2, 2/9), Stefano Masciadri 11 (3/7, 1/1), Marco Arrigoni 11 (5/8, 0/0), Andrea Tassinari 8 (3/3, 0/5), Eugenio Rivali 6 (1/2, 0/1), Alessandro Scarponi 5 (1/3, 1/3), Borislav georgiev Mladenov 3 (0/0, 1/1), Francesco Bedetti 2 (1/1, 0/1), Luca Fabiani 2 (1/1, 0/0), Domenico D’argenzio 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 11 / 13 – Rimbalzi: 31 5 + 26 (Stefano Masciadri 6) – Assist: 13 (Andrea Tassinari 6).

CRONACA E COMMENTO
Rimini è avanti 1-0 nella serie di finale play off con Roseto, dopo la bella vittoria di domenica (79-82). Questa sera squadre nuovamente in campo al PalaMaggetti per gara2. Venerdì la serie si sposterà poi a Rimini per gara3 e l’eventuale gara4.

Rimini parte con Tassinari, Saccaggi, Bedetti, Masciadri e Rinaldi. Novità in casa Roseto, il capitano Ruggiero in quintetto. Poi Pastore, Nikolic, Serafini e D’Emidio.

La partita. La palla a due la vince Rimini. Masciadri non va, D’Emidio serve sotto Nikolic (2-0). Risponde Masciadri dalla media: 2-2. Fallo di Serafini su Saccaggi a -7’48”. Bedetti da sotto, 2-4. Bomba di Rinaldi, Rimini a +5: 2-7. Canestro da sotto di Pastore: 4-7. Canestro e fallo subito da Rinaldi, che realizza anche il libero. Poi brutta palla persa di Tassinari: 4-15 a -3’36”. Nikolic appoggia da sotto e subisce anche il fallo di Rinaldi. Segna il libero aggiuntivo, ma a rimbalzo offensivo c’è una spinta di Amoroso. Rinaldi riporta a +10 i suoi a -2’00” dal termine del quarto. Amoroso e Nikolic firmano un mini-parziale di 5-0: 12-17 a -1’07”, time out RBR. Ultimo tiro di Arrigoni, che va a segno ma dopo la sirena. 12-17 quindi al termine della prima frazione. Rinaldi miglior marcatore al momento con 8 punti.

Nikolic fa tutto da solo, prende il rimbalzo in attacco e segna da due. Risponde Rinaldi con un piazzato e una tripla: 14-22. Ruggiero e Tassinari bisticciano a centrocampo, per fortuna sembra tutto risolto. Arrigoni e Rivali riportano Rimini a +12 a -7’06” dal termine del secondo quarto. Time out Roseto. Tre falli in uscita dal time out per Rimini, due di Rivali, che lascia il campo per l’ingresso di Saccagi, uno di Tassinari. Arrigoni segna il suo quarto punto in contropiede. Risponde Amoroso: sono di nuovo 12 i punti di distanza tra le due squadre. Altri due punti di Arrigoni, poi dalla lunetta Nikolic fa 2/2: 18-30 a -5’25”. Mladenov entra e segna una bomba, seguito dall’arresto e tiro di Scarponi. Amoroso fa 2/2 dalla lunetta: 20-35, -4’00” dalla pausa di metà partita. Passi di Arrigoni, poi, dopo diverse azioni confuse, Roseto va in lunetta con Serafini, che però fa 0/2. Pastore sblocca il risultato: 22-35 a -1’57”. Esce Rinaldi con tre falli a carico. Nikolic dopo il fallo del subentrato Fabiani fa 2/2 dalla linea della carità. Dall’altra parte Tassinari per Fabiani: 24-37 a -27″. Altra esecuzione perfetta di Nikolic ai liberi, prima del time out RBR e del tecnico a Roseto, che Masciadri sfrutta a dovere. Si va negli spogliatoi con il punteggio di 26-38, +12 quindi a favore di RBR. Rinaldi rimane il miglior marcatore di Rimini con i suoi 13 punti. Tutti e dieci i giocatori di RBR che sono entrati fino ad ora hanno segnato.

Si riparte con Saccaggi, Tassinari, Rinaldi, Bedetti e Masciadri, che segna, a crono fermo, il libero del tecnico dato alla panchina di Roseto. Poi altri due punti in backdoor di Masciadri. Mei segna una bomba: 29-41. Amoroso va a segno da tre dopo un rimbalzo in attacco, +9 Rimini a -8’15”. Terza tripla di fila per Roseto, ancora con la firma di Mei, che subisce anche il fallo e costringe coach Ferrari al time out sul 35-41. Roseto si rialza in due minuti. Rimbalzo in attacco Roseto, ora si lotta su ogni pallone. Due falli di Mei su Bedetti, poi il ferro sputa il tiro di Saccaggi. È buona invece la tripla di Pastore. Masciadri dà un po’ di respiro ai biancorossi: 38-43. Segna il suo diciassettesimo punto della serata Nikolic: 40-43 a -6′. D’Emidio porta a casa un fallo da Tassinari e fa 2/2 ai liberi, poi ruba palla, costringendo Tassinari a commettere nuovamente fallo su di lui. Da -15 Roseto torna a +1 con altri due liberi di D’Emidio: 44-43 con 5’34” da giocare. Masciadri fa passi, poi si fa perdonare con una tripla. Non segna nessuno per quasi un minuto, ancora 44-46 RBR. Difese che si alzano e attacchi che accusano un po’ di stanchezza, come conferma l’infrazione di passi di Rivali. Poi Rivali fa 1/2 ai liberi. Blocco irregolare di Rinaldi e quarto fallo personale. Serafini ruba un pallone a rimbalzo, ma il tiro di Amoroso è corto. Scarponi segna una tripla pesantissima dall’angolo sullo scadere del quarto: 44-50 all’inizio dell’ultimo periodo.

Fischiato fallo tecnico alla panchina di Roseto, quarto tecnico per la squadra abruzzese. Rivali realizza il tiro libero, Rimini a +7 quando mancano 9’50”. Parziale di 8-0 Rimini, Roseto non segna per 6 minuti. Quarto fallo di Bedetti, rientra Masciadri. Sottomano di Saccaggi: 44-53. Saccaggi e Arrigoni allungano ancora: 49-61 a -6’20”. E ancora Tassinari, che costringe Roseto al time out sul +14 Rimini (49-63). Persa di Roseto. Sbaglia Arrigoni dalla media. Mei: tripla da 8 metri, 52-63.  Nikolic da sotto: 54-63. Arrigoni layout, Nikolic risponde, ancora Tassinari (56-67). Esce Amoroso, entra Zampogna. 58-67. Fallo di Pastore. Entrambe le squadre hanno esaurito il bonus. Time out Roseto a -1’17”. Mei entra: 60-67. Passi di Tassinari. Tripla di Zampogna (63-67), poi Rivali va in lunetta a -43″. 2/2 del “Genio”, poi tripla di Amoroso: 66-69. Tassinari fa 2/2 a cronometro fermo. La tripla di Zampogna non va, Rivali pesta la linea. Mancano 14″. Zampogna segna due liberi: 68-71 a -9″. Perde palla Tassinari in difesa a -7″. Zampogna fa 0/2 ai liberi. Arrigoni in lunetta per mettere il sigillo alla gara, il primo va, +4 , il secondo no ma è vittoria Rimini. Finisce 68-72. La Rinascita sbanca ancora il PalaMaggetti e si porta sul 2-0. Ora i biancorossi hanno tre match point, il primo venerdì al Flaminio (ore 20:30).

Roseto ha tirato col 37,9%, Rimini con il 50%. Per Nikolic 21 punti e 12 rimbalzi. Il top scorer riminese è Rinaldi con 12 punti. Sei rimbalzi per Masciadri.

IL DOPOGARA

VOTA L’MVP DI RBR

Paolo Guiducci

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
FOTO
di Roberto Bonfantini
VIDEO