Indietro
martedì 7 febbraio 2023
menu
CIV Superbike

Canepa chiude con un podio al Mugello l'avventura con Keope Motor Team

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 19 giu 2022 20:34 ~ ultimo agg. 20:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di domenica il Keope Motor Team è tornato nuovamente in azione per l’ultimo appuntamento del week-end CIV Superbike sul tracciato del Mugello. Una domenica a dir poco incandescente con il termometro che segnava oltre 30 gradi. I piloti si sono quindi trovati a fare i conti con delle condizioni meteo estreme, che li hanno messi non poco a dura prova.

Dopo il podio ottenuto nella manche del sabato, c’era grande attesa nei confronti di Niccolò Canepa, così come verso Randy Krummenacher, il quale aveva chiuso la prima gara in quarta posizione.

In Gara 2 gli alfieri Yamaha hanno da subito mostrato i muscoli, mettendo nel mirino il gruppo di testa con il ligure che ha agganciato la terza posizione, mentre lo svizzero la quinta piazza, racchiusi in meno di un secondo.

Nonostante sia stato sopravanzato nel corso della settima tornata, Canepa ha cercato di gestire lo pneumatico, considerando le elevate temperature dell’asfalto, e sfruttando l’agilità della R1 nel tratto misto. Una strategia intelligente, che gli ha consentito di salire sul podio grazie a un sorpasso magistrale nel corso dell’ultimo giro alla San Donato.

Per Niccolò Canepa Gara 2 del Mugello è stata l’ultima partecipazione con i colori Keope in sella alla Yamaha R1 nel CIV Superbike 2022, dove in tutte le gare è salito sempre sul podio. Per quanto riguarda invece Randy Krummenacher, lo svizzero ha ottenuto una preziosissima quinta posizione, confermando nuovamente la fiducia e il potenziale con la moto giapponese.

MUGELLO, GARA 2: 1) Pirro (Ducati) – 2) Mantovani (Ducati) – 3) Canepa (Yamaha) – 5) Krummenacher (Yamaha)

NICCOLO’ CANEPA: “Sono molto felice per questo podio, che mi ha consentito di chiudere in bellezza questa fantastica avventura con il Keope Motor Team. Voglio esprimere il mio riconoscimento a tutti i membri della squadra per aver condiviso insieme questa avventura. A loro un grazie di cuore nella speranza di rivederli presto in futuro e magari disputare insieme l’intero Campionato CIV Superbike”.

RANDY KRUMMENACHER: “Gara 2 è stata molto complicata, ma ho guidato meglio la R1, trovando maggiore fiducia. Purtroppo, negli ultimi tre giri, ero lento. Devo quindi capire come posso compiere un passo avanti. Il Mugello è stato il mio primo weekend completo e penso sia stata una sorta di capolavoro. Sono comunque fiducioso, perché il distacco di soli 5 secondi dal primo è stato un buon risultato, ma non posso negare che speravo di puntare al podio. Oggi tra l’altro c’era tantissimo caldo ed è stata una corsa di sopravvivenza, dove bastava poco per cadere. Un grazie al team e a tutti gli sponsor”.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO