Indietro
domenica 3 luglio 2022
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

Virtus Romagna, al via i playoff. Al Flaminio arriva l'Arzachena

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 21 mag 2022 18:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ci siamo, entriamo nella fase finale della stagione, quella più calda, attesa, stimolante. La Virtus Romagna è pronta a scendere sul parquet del Flaminio e a conquistare il passaggio del turno, domani (domenica) alle 14:00, contro l’Arzachena.

Una partita che si preannuncia spettacolare tra due squadre che proprio poche settimane fa si sono affrontate in campionato, sempre sul parquet di casa delle romagnole, con quest’ultime che sono state in grado di superare le coriacee avversarie sarde con il risultato di 3-1.

Ma questa è acqua passata. I playoff sono qualcosa di totalmente diverso dalla stagione regolare: ora ogni possesso vale di più, ogni scelta ha un peso maggiore, ogni errore può costare caro. I playoff sono un altro sport ed è per questo che sono così affascinanti.

Prima di passare alle parole della coach virtussina Alessandra Imbriani, ricordiamo che i playoff sono costituiti da partite ad eliminazione diretta. In caso di pareggio al termine dei tempi regolamentari, si vai ai tempi supplementari e se anche questi finiscono in pari, a quel punto a passare al turno successivo è la squadra che ha terminato la regular season in posizione più alta in classifica.

«Il nostro obiettivo è sempre stato quello di ottenere i playoff – commenta Imbriani, un obiettivo che è diventato ancora più importante da raggiungere nel momento in cui abbiamo compreso la forza del VIP Tombolo che ha dominato questo campionato. Ma arrivarci non era scontato, il nostro è stato un girone molto equilibrato ed essere qui oggi è già un grande traguardo».

Poi aggiunge, pensando agli ostacoli che ora si affronteranno in questa post season: «Ora penseremo partita dopo partita, partendo da domani quando affronteremo una squadra molto fisica, di gran temperamento che presenta nel proprio roster giocatrici di esperienza. Le partite dei playoff sono differenti, non dobbiamo fare l’errore di pensare troppo allo scontro di campionato di tre settimane fa dove abbiamo vinto. Ai playoff occorre arrivarci con l’organico al completo, fisicamente e mentalmente pronto ad approcciare sfide importanti, piene di tensione, di aspettative e di stimoli».

Infine, la coach virtussina ha un messaggio da lanciare alle proprie giocatrici: «Alle mie ragazze auguro di divertirsi e questo lo possono fare gestendo mentalmente la partita, con intelligenza ed equilibrio. Le conosco le mie giocatrici e so che daranno tutto, che non molleranno: avremo tutto il pubblico attorno a favore e per noi giocare in casa deve essere un vantaggio, dobbiamo far valere il valore campo più che mai».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna