Indietro
menu
Santarcangelo

Scuola Canonica, sottoscritto contratto. 270 giorni per completare l'opera

In foto: la consegna del cantiere della scuola Canonica
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 23 mag 2022 14:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sottoscritto il contratto tra l’Amministrazione comunale di Santarcangelo e il Consorzio Conscoop di Forlì per il completamento della scuola dell’infanzia di Canonica. Contestualmente, è avvenuta anche la consegna del cantiere all’impresa esecutrice. Scattano quindi da oggi i duecentosettanta giorni di tempo per il completamento dell’intervento alla nuova scuola dell’infanzia, che dovrà essere portato a termine entro il mese di febbraio 2023. Le prime operazioni svolte dall’impresa esecutrice saranno l’approntamento del cantiere, la pulizia generale dell’area, una serie di rilievi sullo stato di fatto e lavorazioni accessorie relative ai sottoservizi, per poi proseguire con la costruzione dell’edificio.

Tre le sezioni previste per la nuova scuola, a cui si aggiungerà un’aula magna di oltre 90 metri quadrati con ingresso autonomo da adibire a spazio civico, che in caso di necessità potrà portare le sezioni da tre a quattro. L’edificio sarà dotato di pannelli fotovoltaici e solari oltre che di un sistema di ventilazione naturale. Nel frattempo, l’Amministrazione comunale intende fare chiarezza in merito all’utilizzo della scuola intercomunale di Camerano per accogliere bambini e bambine di Santarcangelo. L’utilizzo della scuola, di cui i Comuni di Santarcangelo e Poggio Torriana sono comproprietari, prende avvio nel 1996 con la stipula di una convenzione per l’apertura di cinque classi di scuola primaria, poi divenute sei, per un totale di 110 alunni di Santarcangelo e Poggio Torriana. Dall’anno scolastico 2013/14, a queste si sono aggiunte due sezioni di scuola dell’infanzia, frequentate da 53 bambini e bambine santarcangiolesi. Per le manutenzioni ordinarie e altre spese necessarie all’utilizzo dell’edificio (come le utenze), il Comune di Santarcangelo corrisponde annualmente al Comune di Poggio Torriana un rimborso proporzionato all’esborso effettivamente sostenuto, che nel triennio 2019-2021 si è attestato sui 27.500 euro annui. Di questi, tuttavia, solo 10mila euro sono legati al funzionamento delle due sezioni di scuola dell’infanzia, senza considerare tra l’altro che si tratta di spese di ordinaria manutenzione presenti in ogni plesso. Tra questa estate e il prossimo autunno, la scuola intercomunale di Camerano sarà oggetto di importanti lavori di riqualificazione effettuati dal Comune di Poggio Torriana – che per tale intervento ha ricevuto un contributo sovraordinato – ragione per cui gli alunni che frequentano le due sezioni della scuola dell’infanzia saranno ospitati alla scuola dell’infanzia “Peter Pan” di Poggio Torriana per l’anno scolastico 2022/23. I servizi di trasporto scolastico e mensa sono già stati riorganizzati di conseguenza e saranno a carico dell’Amministrazione comunale, come già avviene attualmente per la frequenza della scuola di Camerano.