Indietro
menu
Riccione

Luna Park e Asar. Le critiche dell'avv. dei Ceschina all'amministrazione

In foto: il luna park di Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 20 mag 2022 17:10 ~ ultimo agg. 17:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In occasione dell’incontro di quartiere in zona Fontanelle con la candidata sindaco del centrosinistra Daniela Angelini, è intervenuta tra gli altri l’avvocato Cinzia Giugno, legale della signora Marina Ceschina. La legale si è definita “provata e amareggiata” dopo i confronti avuti in questi anni con l’amministrazione Tosi. “Lungi dall’attuale amministrazione – ha spiegato – il voler trovare una soluzione al problema Luna Park (problematica che insiste nell’esproprio delle zone dove stagionalmente “risiedono” i giostrai e stazionano le roulotte), Tosi suggeriva prima di far collocare le roulotte nell’area delle giostre, costruendo una fossa biologica, essendo l’area del tutto priva di servizi, infine di optare per bagni chimici. Stiamo quindi provando a valutare la fattibilità di quest’ultima ipotesi, sempre che poi l’Asl non abbia qualcosa da eccepire”. L’avvocato ha precisato che “il nostro intento è quello di trovare una soluzione che consenta di far svolgere il luna Park per la prossima estate sulle aree Ceschina, ovviamente a patto che l’amministrazione di Riccione dia le dovute garanzie e supporto”. Altra questione aperta riguarda l’Asar Riccione, associazione sportiva attiva da 30 anni con le sue scuole calcio e i tornei. “La scadenza del contratto stipulato con Asar coincide con le date elettorali – ha detto l’avvocato Giugno -. Osserveremo quanto accadrà e valuteremo la possibilità o meno di una nuova impostazione delle modalità di fruizione dell’area. Posso, comunque, anticipare che se vi fosse una continuità con l’attuale giunta, la mia cliente non sarà più in grado di aiutare nel percorso intrapreso la grande famiglia dello sport riccionese, considerando il trattamento ricevuto dall’attuale giunta durante tutti questi anni” ha concluso.