Indietro
sabato 2 luglio 2022
menu
A Montecarlo

Il riminese Giorgio Amati a Monaco con i piloti di Formula Uno

In foto: (Photo credits: Mario Curti)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 27 mag 2022 13:44 ~ ultimo agg. 13:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Amati, classe 1999 e impegnato nella Porsche Carrera Cup Italia con il Team Ghinzani, è stato protagonista della tradizionale partita di calcio, che ha aperto lo scorso martedì la settimana del Gran Premio di Formula Uno di Monaco.

Convocato dalla Nazionale Piloti, Giorgio è sceso in campo assieme ad alcuni dei piloti di Formula Uno, tra cui i ferraristi Charles Leclerc, Carlos Sainz, il due volte campione del mondo Fernando Alonso, l’alfiere dell’Alpha Tauri Pierre Gasly, oltre che al CEO della Formula Uno Stefano Domenicali. Inoltre, tra la compagine dei piloti erano presenti, tra gli altri, anche Aldair, campione del mondo di calcio 1994, Luigi di Biagio, vice campione d’Europa 2000, e gli ex calciatori Giampaolo Pazzini, Dario Dainelli e Sandro Cois.

La partita, che ha visto la Nazionale Piloti sfidare lo Star Team MC di SAS Principe Alberto II, si è conclusa con il risultato di 3 a 3 (goal di Pazzini e doppietta di Sainz) e sono stati raccolti fondi che saranno devoluti in beneficenza a favore dei bambini meno fortunati.

Un allenamento “speciale” per Giorgio in vista del secondo round della Porsche Carrera Cup che si terrà sul suo circuito di casa, a Misano, dal 3 al 5 giugno.