Indietro
sabato 2 luglio 2022
menu
Play Off Serie B

Coach Ferrari dopo la vittoria di RBR in gara3: "Ho fatto i complimenti alla squadra"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 21 mag 2022 01:49 ~ ultimo agg. 01:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Biancorossi in semifinale! Vittoria soffertissima per RivieraBanca Basket Rimini, che al PalaFiom di Taranto deve sudare le proverbiali sette camicie per portare a casa il referto rosa che vale il 3-0 nella serie e la qualificazione alle semifinali play off. I ragazzi di coach Mattia Ferrari hanno resistito nel finale al rientro dei padroni di casa dopo una buona prestazione per larghi tratti della partita (81-84 il finale, vedi notizia). Presente a Taranto il presidente Paolo Maggioli e tre eroici tifosi.

Le dichiarazioni del coach di RBR, Mattia Ferrari.
“Ho fatto i complimenti alla squadra perché al di là di tutto quello che conta nei playoff è vincere: noi abbiamo vinto in trasferta chiudendo la serie 3-0, ora torniamo a casa contenti e pensiamo alla prossima partita avendo dei giorni per riposarci ed allenarci aspettando l’avversario, tutto questo è molto importante per noi. Ritengo che abbiamo ottenuto il massimo che potevamo aspettarci da questo primo turno playoff.”

Che cosa si aspetta dal quarto di finale che interessa RBR: Faenza-Ruvo di Puglia?
“Avere preferenze sarebbe stupido ed offensivo verso i nostri avversari: sono entrambe squadre forti con caratteristiche diverse, noi dobbiamo aspettare che il campo dica contro chi giocheremo poi prepararci al meglio. Dobbiamo fare tesoro degli errori commessi anche in questa partita perché siamo stati più volte a +15 senza mai ammazzarla ed abbiamo, anche per qualità degli avversari, giocato un finale punto a punto: ho detto anche alla squadra che probabilmente un mese fa una partita del genere l’avremmo persa, invece oggi l’abbiamo vinta. Torniamo a casa con maggiore consapevolezza dei nostri mezzi e maggiore fiducia; nei playoff bisogna avere la capacità di crescere ogni partita, imparare velocemente ed andare avanti, per ora questa cosa l’abbiamo fatta.”

Bedetti sarà recuperato per Gara1 di semifinale?
“Non spetta a me dirlo, spero che Francesco torni il prima possibile a far parte del gruppo e prepari la prossima serie playoff perché è un giocatore importantissimo e quando un giocatore s’infortuna è sempre una cosa brutta. C’è un po’ d’apprensione per il polpaccio di Saccaggi che è uscito prematuramente dal finale di partita, però il nostro staff medico sta già organizzando gli esami strumentali da fare già in questo fine settimana. So che abbiamo un’organizzazione che andrà a fondo il prima possibile e cercherà di rimettere in sesto i giocatori nel miglior modo; non è da dimenticare che la Società ha messo a disposizione un giocatore in più come D’Argenzio, che oggi non ha giocato ma è sempre pronto, e Scali che ha sostituito prima Rinaldi poi Bedetti ed ha sempre dato qualcosa d’impatto in difesa. Mi piacerebbe ovviamente avere la squadra al completo già da inizio settimana prossima, però nella disavventura abbiamo il potenziale per rimanere a galla.”

Coach, cosa vuole dire a chi vi ha seguito dal vivo nonostante la lunghissima trasferta?
“Bisogna davvero applaudirli: Davide Turci, Paolo Maggioli e Jacopo Maggioli sono venuti e sono stati strepitosi, ma i nostri tre tifosi che si sono presentati ed hanno fatto il tifo per noi su un campo molto caldo sono stati meravigliosi. Li ringrazio personalmente tantissimo, ho voluto fare anche una foto con loro perché ha fatto molto piacere a me ed a tutta la squadra: una grande dimostrazione d’affetto.”

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini