Indietro
mercoledì 18 maggio 2022
menu
FSGC

Campionato Sammarinese: al via la post-season

In foto: (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 2 mag 2022 14:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Archiviata la 64a Coppa Titano, alzata al cielo di Serravalle dal Tre Fiori sabato scorso, il calcio sammarinese
si tuffa nella post-season di campionato.

Che non sarà di Cailungo, Juvenes-Dogana e Cosmos – terzultime al termine della stagione regolare. Le prime quattro classificate, invece, salteranno il Turno Preliminare che scatta domani, per presentarsi direttamente ai quarti di finale scudetto dove partiranno i play-off veri e propri.

Il prologo della post-season competerà alle formazioni che hanno chiuso la prima fase tra il quinto ed il dodicesimo posto in classifica, con abbinamenti predeterminati proprio dalla posizione ottenuta nelle 30 giornate di stagione regolare. Incontri di andata e ritorno che, in caso di parità sui 180’ di gare, premieranno le squadre entrate in tabellone col miglior piazzamento: nella fattispecie, saranno Pennarossa, Faetano, Libertas e Folgore a poter godere di questo vantaggio non trascurabile nelle partite di domani e sabato.

I campioni uscenti arrivano dalla lunga e dolorosa settimana di Coppa Titano, nella quale hanno speso tante energie per superare il Domagnano nella doppia sfida di semifinale, per poi approdare all’amaro epilogo della finalissima – appannaggio del Tre Fiori col punteggio di 3-1. Tante le assenze tra gli uomini di Lepri, attesi da due partite in quattro giorni con il Fiorentino. I ragazzi di Malandri sono una delle rivelazioni di questo torneo e possono contare su un tridente ben assortito nelle sue caratteristiche tecniche e fisiche: Ben Kacem, Castellazzi ed Abouzziane rappresentano un pericolo per tutti, anche per una Folgore che negli anni ha dimostrato di saper fare una fase difensiva efficace e convincente. La gara di andata si disputerà domani all’Ezio Conti di Dogana, con calcio d’inizio alle ore 20:45.

Data e ora che evidentemente coinvolgerà anche gli altri tre incontri in programma. Libertas e Domagnano si incroceranno sul sintetico di Domagnano, in una sfida che promette spettacolo. I Granata, nel bene e nel male, sono stati protagonisti di partite ricche di gol e spettacolo nel corso dell’anno, mentre i Lupi di Massimo Mancini hanno recentemente dimostrato con la Folgore di potersela giocare con chiunque.

Si preannuncia invece più tattica e bloccata, almeno nelle aspettative, Pennarossa-Murata (Acquaviva, ore 20:45). I Biancorossi di Andy Selva hanno chiuso la stagione regolare al quinto posto e se dovessero superare il turno con il Murata incrocerebbero di certo la Virtus. Per i ragazzi di Achille Fabbri, invece, battere il Pennarossa sui 180’ significherebbe incrociare La Fiorita all’altezza dei quarti. Destinazioni forzate, in quanto il regolamento della competizione prevede che la migliore del lotto (La Fiorita ha chiuso in vetta la regular season) possa godere dell’abbinamento con la squadra che si qualificherà ai play-off con il posizionamento di classifica più basso. E così via, per determinare il tabellone dei quarti di finale in cui entreranno in corsa anche Tre Penne (2), Tre Fiori (3) e Virtus (4).

C’è grande attesa per il Faetano di Girolomoni, letteralmente stravolto dal mercato di gennaio, grazie al quale si è scoperto altamente competitivo. Con i suoi 46 punti in classifica, di cui 31 ottenuti nel 2022, si è spinto fino al sesto posto finale e garantito così la doppia sfida col San Giovanni. Il primo atto si svilupperà domani sera presso l’impianto di Montecchio (ore 20:45).

Le gare di ritorno si giocheranno sabato 7 maggio 2022, con calcio d’inizio alle ore 15:00. La Federcalcio distribuirà due partite per turno, garantendo una diretta ad ognuna delle otto squadre coinvolte, naturalmente su TITANI.TV. Si parte martedì sera con Pennarossa-Murata e Faetano-San Giovanni. Sabato pomeriggio, invece, sulla piattaforma streaming della Federcalcio si potrà assistere a Domagnano-Libertas e Fiorentino-Folgore.

FSGC | Ufficio Stampa