Indietro
menu
Hera e Start: le modifiche

Zona 'rossa' e 'arancione' per l'Adunata degli Alpini. Il piano della viabilità

In foto: la zona rossa
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
mer 13 apr 2022 13:30 ~ ultimo agg. 14 apr 17:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Insieme al programma della manifestazione è stato presentato oggi il piano della viabilità per l’Adunata degli Alpini in programma dal 5 all’8 maggio a Rimini. Una zona rossa e una zona arancione per una zona pedonale che, in varie fasi, arriverà alla sua estensione massima nella giornata di domenica 8 maggio. Con l’invito da parte dell’Amministrazione a lasciare, per un giorno, l’sutomobile a casa.

La complessa macchina organizzativa è entrata nel vivo e, in considerazione dell’enorme flusso che si riverserà nell’area riminese, è stato definito, in coordinamento con la Prefettura, la Questura, la Polizia Locale, i Vigli del fuoco e l’Asl, il piano per la logistica, la sicurezza e le limitazioni della viabilità. A partire dalla totale interdizione della cosiddetta ‘zona rossa’ a qualunque mezzo nella giornata di domenica 8 maggio e la chiusura di tutte le scuole cittadine nella giornata di sabato 7 maggio.

L’area Rossa è l’area a mare della ferrovia, da via Destra del Porto a via Catania a Rivazzurra, includendo anche l’area di ammassamento che interesserà le vie: Regina Elena (da Piazzale Gondar a Piazzale Toscanini), Chiabrera (da via Firenze alla rotonda Settembrini/Marradi); Firenze, Mazzoni (da Piazzale Gondar a via Portofino); via Portofino. La zona “rossa” scatterà domenica 8 maggio in occasione della Sfilata degli Alpini (a partire dalle ore 24.00 di sabato 7 fino alle ore 24 di domenica 8 maggio) e sarà interdetta anche alle auto dei residenti ed ai mezzi pubblici, con il divieto di circolazione a tutti i veicoli. All’interno di tale area sarà vietato per la giornata di domenica anche l’accesso di mezzi di approvvigionamento per le attività e i pubblici esercizi presenti ed il transito dei mezzi già stazionanti all’interno di tale area. Con le medesime disposizioni sarà vietata la mobilità con auto e altri mezzi dalle attività alberghiere insistenti all’interno della zona.

L’area arancione è un’area di pre-filtraggio, adiacente alla zona rossa e quindi sopra la ferrovia, che dalla stazione continua includendo via Roma, via Ugo Bassi e via Melucci fino a via dei Martiri, in corrispondenza di via Catania. In quest’area sarà ammessa la mobilità in condizioni di necessità esclusivamente per i residenti. Le zone sono costantemente presidiate dalla Polizia Locale.

Cronoprogramma delle chiusure: per consentire l’allestimento delle strutture necessarie alla manifestazione, sin dal 20 di aprile saranno progressivamente istituiti divieti di sosta e modifiche alla viabilità in varie zone della città interessate:

  • Da mercoledì 20 aprile resterà interdetto alla sosta il Parcheggio di via Fantoni (area Palacongressi di Rimini), seguito dai Parcheggi di via Chiabrera e di via Marconi (zona Poste) a Miramare, che resteranno chiusi da domenica 24 aprile.
  • Dal 26 aprile e per tutto il tempo della manifestazione, sarà completamente interdetto al traffico anche il Lungomare Tintori, dal porto alla rotonda del Grand Hotel. In piazzale Fellini sarà infatti allestito il Villaggio degli Alpini con le aree della grande ristorazione, aperte al pubblico da giovedì 5 a sabato 7 maggio con orario 9.00-24.00, e domenica 8 maggio con orario 9.00-20.00. Qui saranno presenti anche stand commerciali con i Partner dell’Adunata.
  • Da martedì 3 maggio il Parcheggio Tiberio, essendo in un’area di attendamento e di eventi, non sarà accessibile per la sosta fino al giorno 13 maggio
  • Nella giornata del 6 maggio, in occasione della sfilata delle Bandiere di Guerra, le sedi stradali sul percorso che interessa via Silvio Pellico, via Tripoli (fino alla rotonda), via XX Settembre 1821), Arco d’Augusto e il Corso fino Piazza Cavour, verranno interdette temporaneamente al traffico di auto, moto e cicli per il tempo necessario al passaggio della sfilata.

Inoltre, in previsione della sfilata di domenica 8 maggio, in alcune zone della zona rossa verrà istituito il divieto di sosta e saranno possibili eventuali ulteriori chiusure al traffico, già a partire da sabato 7 maggio.

Nella giornata di sabato 7 maggio è prevista la chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado.

Nei giorni dell’evento gli alpini arriveranno in città e si dirigeranno verso le strutture alberghiere e i camping già prenotati e inoltre verranno allestiti appositamente campi di accoglienza temporanei in 11 punti della città: Area Parcheggio ex Mercato Ortofrutticolo; Area ex sede ENEL via Destra del Porto; area parcheggio via Chiabrera; Area privata via Siracusa – R. Margherita; Area parcheggio via Marconi (zona Poste); Area campo agricolo via Popilia/via Luigi Zangheri; Area ex fonderia via Sinistra del Porto; Area a verde ex colonia ENEL Marebello; Area parcheggio via Ugo Bassi; Area parcheggio via Fantoni.

Sinora si sono prenotati per raggiungere Rimini circa 400 pullman, la maggior parte dei quali arriverà tra sabato e domenica. Sono stati individuati 4 hub di “scarico dei passeggeri” nelle zone di:

– Rimini nord – hub bus via Italia

– Rimini nord – hub bus terminal Liceo Serpieri Viserba via Sacramora

– Rimini sud – hub bus Fronte Gross Rimini (accesso via Coriano)

– hub bus terminal scuola via Parigi

Dopo lo scarico dei passeggeri, i mezzi saranno parcheggiati in aree esterne (Fiera, area esterna ex Industrie Valentini, parcheggio Gross, parcheggio aeroporto Fellini)

Start Romagna in accordo col Comune di Rimini sta predisponendo un piano del trasporto pubblico a supporto dei partecipanti e dei loro spostamenti sul territorio.

Il servizio del Metromare, da giovedì 5 a domenica 8, si attiverà con frequenze intensificate ed estensione di orario di servizio.

La linea 4 e la linea 11 saranno potenziate con corse aggiuntive.

La Linea 11 sarà sospesa dalle 24.00 di sabato 7 fino a tutta la giornata di Domenica 8 per consentire lo svolgimento della sfilata.

Il servizio Shuttle Mare sarà sospeso per le giornate del 7 e 8 maggio.

La prossima settimana sarà definito il programma sulla base delle ulteriori informazioni che giungeranno a proposito delle presenze.

Hera precisa che nella giornata di domenica 8 maggio non potranno essere svolti i seguenti servizi ordinari di raccolta porta a porta per utenze domestiche e non domestiche per tutta la zona rossa istituita dalle Autorità:

  • Il servizio di raccolta pannolini per le utenze domestiche previsto per la domenica sarà effettuato di lunedì.
  • Il servizio di raccolta ai negozi della Litoranea è posticipato al lunedì’, per cui è necessario che le attività non espongano il rifiuto.

Per tutte le altre utenze non domestiche che hanno servizi attivi senza esposizione le raccolte saranno recuperate nei giorni successivi.

Per quanto riguarda la zona del centro storico, nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato potrebbe non essere possibile svolgere il regolare servizio a causa delle manifestazioni previste nell’area. Si invitano gli utenti a non esporre il rifiuto, in quanto le raccolte saranno recuperate nelle giornate successive.