Indietro
menu
nell'ottobre scorso

Violenza su giovanissima schermitrice durante evento a Riccione. Arbitro indagato

In foto: l'ingresso del tribunale di Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 17 apr 2022 15:55 ~ ultimo agg. 18 apr 12:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un arbitro internazionale di scherma di 42 anni di Mazara del Vallo è stato iscritto al registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Rimini. L’accusa, riporta la stampa locale, è di aver molestato una giovanissima schermitrice lo scorso ottobre quando a Riccione era in corso il Gran Premio Renzo Nostini, un’importante manifestazione giovanile. La ragazzina gareggiava per la categoria under 14. Nelle prossime settimane ci sarà l’incidente probatorio, per ascoltare la testimonianza della presunta vittima.

Il 42enne era già stato coinvolto in un’altra vicenda, portata a galla da La Repubblica. Era già stato sospeso per 30 giorni dalla federazione dopo che una giovane arbitra maggiorenne, lo aveva accusato di molestie, in occasione sempre della stessa manifestazione riccionese. La denuncia, in quel caso, era stata fatta alla federazione e non alla giustizia ordinaria e si era conclusa con una decisione interna.

Per le molestie alla ragazzina l’uomo dovrà rispondere di violenza sessuale, aggravata dalla minore età della presunta vittima.