Indietro
sabato 21 maggio 2022
menu
Basket in Carrozzina B

NTS Riviera Basket Rimini-Ortopedia Michelotti Livorno 86-21

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 3 apr 2022 22:36 ~ ultimo agg. 4 apr 17:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

NTS Riviera Basket Rimini-Ortopedia Michelotti Livorno 86-21

IL TABELLINO
NTS Riviera Basket Rimini: Martinini 9, Storoni 7, Acquarelli 8, Loperfido 42, Raik 4, Di Pietro, Venzon 14, Pozzato 2. All. Loperfido.

Ortopedia Michelotti Livorno: Claudio Passerini 9, Ferretti 2, Del Bene, Paolo Passerini 2, Sofia Gagliardo 6, Spinelli, Guerrieri, Gjonko 2, Prex, All. Melis.

Arbitri: Toschi e Briglianti.

Parziali: Primo quarto 24-2; Secondo 40-8 (16-6); Terzo 62-12 (22-4); Finale 86-21 (24-9).

CRONACA E COMMENTO
Gara senza storia, dopo poco più due di minuti di resistenza la difesa livornese cede e NTS Riviera Basket Rimini prima prende il comando e poi dilaga con i canestri di Martinini a difesa schierata ed i veloci contropiede di Loperfido e Storoni. Livorno attacca con convinzione ma impatta sulla difesa riminese che si chiude bene inducendo l’avversaria a commette troppi errori. Il primo quarto finisce 24 a 2

Stessa musica nel secondo quarto, Rimini cambia quintetto ma controlla e allunga senza affanno e ben poca fatica; visto il vantaggio rallenta un po’ la pressione verso la fine del quarto concedendo alcune realizzazioni facili per il 40 a 8 a metà gara.

62 a 12 è la conclusione del terzo quarto iniziato decisamente meglio da Livorno che approfitta di un allentamento della pressione riminese, ma è un fuoco di paglia e Rimini continua a macinare scorribande e punti dominando senza mai voltarsi indietro.

L’ultimo quarto non ha più nulla da dire e si gioca più sciolti, NTS Riviera Basket Rimini vuole festeggiare con belle giocate e record personale dell’inarrestabile Loperfido concedendo comunque spazio a Livorno che realizza addirittura una tripla con Claudio Passerini e mette in mostra belle giocate da Sofia Gagliardo, unica ragazza in campo che ha mostrato il suo notevole valore.

Finisce 86 a 21, col terzo posto nel girone, posizione che non prevede il passaggio al turno successivo e grande festa per tutti.

A meno di improbabili e clamorosi ripescaggi finisce qui, arrivederci alla prossima stagione.

Ufficio Stampa Riviera Basket Rimini
Daniele Bacchi