Indietro
domenica 22 maggio 2022
menu
Baseball Serie A

Gara2, Longbridge-San Marino 2-15 (7°)

In foto: La squadra del San Marino Baseball 2022
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 apr 2022 22:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È doppietta per i Campioni d’Italia nella tana del Longbridge. Al “Falchi”, dopo aver vinto gara1 per 9-3, San Marino si ripete in maniera ancor più netta in gara2, col 15-2 finale che matura dopo 7 inning. Quattro vittorie e zero sconfitte in questo primo scorcio di regular season. Nel successo domenicale, da segnalare l’ennesimo fuoricampo di Gabriel Lino, il terzo del weekend. Poi il 3/5 per Epifano e il buon rendimento della difesa, ancora perfetta da inizio anno.

La gara, inizialmente in programma nella serata di sabato, è iniziata nel primo pomeriggio di domenica a causa della pioggia battente. L’avvio è subito di marca sammarinese con quattro punti al primo inning. Apre Angulo col triplo, Celli è colpito e per Lino c’è la base ball: con un out, il singolo di Ustariz vale il 2-0, mentre quello di Epifano il 4-0. Al 2° arrivano altri due punti sotto forma di fuoricampo. Il sesto nelle due partite bolognesi per i nostri ragazzi. Terzo homer per Gabriel Lino, che porta a casa anche Celli e scrive a tabellone il 6-0.

Al 5° nuovo allungo. Ustariz è colpito e per Batista c’è la base ball: Epifano batte a casa il 7-0 con un singolo, la valida interna di Pulzetti riempie le basi, un errore sulla battuta di Ferrini vale l’8-0 e il sacrificio di Angulo genera il 9-0. La gara è messa sui binari più favorevoli ma il Longbridge prova a reagire nella parte bassa del quinto. Dopo quattro riprese da parte di Quevedo, sul monte è la volta di Peluso, che elimina subito al piatto Canuti ma poi riempie le basi (singoli di Tassoni e Lambertini, base a Ferri). La squadra di casa segna poi il punto dell’1-9 con Peluso che colpisce Bacci.

Al 6° San Marino arriva a quota 15 segnando 6 punti. Il singolo di Batista fa entrare due punti per l’11-1, quello di Ferrini ne porta a casa altri due per il 13-1, la valida di Lorenzo Di Raffaele genera il 14-1 e la volata di Lino il 15-1. Nella parte bassa del 6° il Longbridge segna il punto del 2-15 con la volata di sacrificio di Canuti, mentre al 7° a chiudere i conti è Fernando Baez senza subire punti. Seconda vittoria per i Titani nel fine settimana bolognese.

LONGBRIDGE BOLOGNA – SAN MARINO BASEBALL 2-15
SAN MARINO: Ferrini 3b (1/5), Angulo (Lo. Di Raffaele 1/1) 2b (1/3), Celli ec (0/1), Lino r (1/3), Ustariz 1b (2/2), Leonora es (1/4), Batista ed (1/4), Epifano ss (3/5), Pulzetti dh (1/3).

LONGBRIDGE: Marchi 2b (0/4), Rondelli (Bacci 1/1) ec (1/2), Ferini es (0/4), Borghi 1b (0/2), Gamberini dh (1/3), Canuti ss (0/2), Tassoni (Bazzi 0/1) ed (1/2), Lambertini r (1/3), Ferri 3b (0/1).

SAN MARINO: 420 036 0 = 15 bv 12 e 0
LONGBRIDGE: 000 011 0 = 2 bv 5 e 2

LANCIATORI: Quevedo (i) rl 4, bvc 1, bb 1, so 9, pgl 0; Peluso (W) rl 2, bvc 3, bb 2, so 3, pgl 2; Baez (f) rl 1, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Curvelo Navarro (L) rl 5, bvc 7, bb 5, so 2, pgl 8; Nanetti (r) rl 0.0, bvc 5, bb 2, so 0, pgl 6; Cantelli (f) rl 2, bvc 0, bb 1, so 1, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Lino (2p. al 2°); triplo di Angulo.